Torino, Mazzarri: “Il calcio moderno prevede 14 giocatori in ogni gara, vorrei un cambio in più a gara”

L'ex tecnico azzurro ha parlato così in conferenza

Nella conferenza stampa in vista della sfida al Crotone ha parlato così il tecnico del Torino Walter Mazzarri. Ecco le sue parole:

“Io penso di averci messo un po’ di tempo a tracciare la strada. Penso che sia tutto chiaro, ora, per tutti: a noi non interessano le giocate a effetto, interessa la vittoria del Torino. Adem a Cagliari è stato molto disponibile: a un certo punto ha fatto la mezzala. Ma lui, come tutti, sa che domani sarà una verifica: se dovesse partire dal primo minuto, e fare male, potrebbe essere sostituito e magari la volta dopo non giocare più. Nel calcio moderno siamo in 14, e se uno entra a 20′ dalla fine, ha giocato. Non è che non abbia giocato. Questo vale per tutti: tutti devono essere determinanti, quando entrano. Io anzi chiederei un cambio in più, avendo le panchine lunghe. Più gente disponibile a questo c’è, meglio è. Nessuno si potrà mai rilassare, per come la vedo io: poi è chiaro, i bioritmi ci sono per tutti. Le giornate storte capitano, ma è una cosa diversa rispetto alla fatica e al lavoro. Impegno, volontà e abnegazione devo vederle da tutti”.

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.