piscitelli lazio

Tragedia a Roma, ucciso a colpi di pistola un ultras della Lazio

Rinvenuto morto uno degli storici ultras della Lazio, capo degli "Irriducibili"

Un vero e proprio agguato, che ha portato alla morte di uno degli ultras storici della Lazio, centrato da un colpo di pistola alla testa nel Parco degli Acquedotti a Roma. Fabrizio Piscitelli, noto come Diabolik, leader degli Irriducibili, sarebbe stato rinvenuto da un passante: colpito alle spalle a distanza ravvicinata, il proiettile lo ha centrato alla testa trapassandolo all’altezza dell’orecchio sinistro.

Ma chi era Piscitelli? Lo storico capo ultrà della Lazio era finito in manette per narcotraffico, e faceva soldi commercializzando gadget della squadra biancazzurra. Inoltre nel corso degli anni ha accumulato una sfilza di carichi pendenti e di sentenze passate in giudicato. In passato, “Diabolik” è finito sotto processo per un brutto episodio di estorsione ai danni del Presidente della Lazio Claudio Lotito.

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.