Tris Azzurrini al Belgio e secondo posto in classifica, basterà?

Reti di Barella, Cutrone e Chiesa

L’Italia Under 21 vince e convince contro il Belgio, ma due vittorie in tre gare potrebbero non bastare, non avendo gli Azzurrini goduto dell’aiuto sperato da Spagna e Polonia: i biancorossi salutano l’Europeo con sei punti alla luce della differenza reti crollata dopo lo 0-5 subito contro gli iberici, che per lo stesso coefficiente numerico superano gli Azzurrini in classifica e volano in semifinale. Il successo di misura, 3-1, colto dalla squadra di Di Biagio non mette gli azzurrini in condizioni eccezionali per quanto riguarda la classifica delle seconde. Verosimilmente, l’Europeo casalingo per i nostri ragazzi si è chiuso stasera.

DOMINIO AZZURRO – Clamorosa l’occasione che capita sulla testa di Barella al settimo minuto, su perfetto invito da sinistra di Pezzella, che inizia a spron battuto la sua gara sulla corsia mancina. Al quindicesimo Chiesa ci prova col destro da ottima posizione, ma il suo tiro è affrettato e la palla finisce alta. Cutrone ci prova due volte ma in entrambi i casi è il controllo difettoso a impedirgli di andare al tiro pericolosamente. Arriva finalmente anche il gol: Barella, già protagonista di una clamorosa occasione nel primo tempo, conclude da posizione invidiabile in area di rigore ma De Wolf gli dice inizialmente no. Sulla ribattuta ancora tiro di Barella, stavolta imparabile, e l’Italia passa a condurre.

SEGNA ANCHE CUTRONE, MA NON BASTA – Gli Azzurrini fanno appieno il proprio dovere, chiudendo la gara col gol di Cutrone, che si sblocca dopo un paio di prove grigie. Grandissimo gol quello del centravanti del Milan, in grado di insaccare alle spalle di De Wolf con una superba girata in area di rigore. Entrano anche Tonali e Bonazzoli, ma prima del fischio finale c’è tempo per il tris azzurro e per il punto dell’orgoglio per gli ospiti: lo realizza Verschaeren con un tiro a girare molto simile a quello che beffò Meret una settimana fa, ad opera di Ceballos. Allo scadere invece è Federico Chiesa a rendere ancor più indimenticabile il proprio Europeo con un destro a girare che finalizza un contropiede.

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.