Tutino: “Futuro? Sarà in un club di Serie A. Essere al Napoli è un’emozione immensa”

"Stiamo lavorando tanto e bene, è normale che le gambe siano pesanti"

Gennaro Tutino, attaccante del Napoli che ha trascorso le ultime due stagioni a Cosenza, ha rilasciato alcune dichiarazioni al termine di Napoli-Cremonese (3-3):

“Stiamo lavorando tanto e bene, è normale che le gambe siano pesanti. Questi sono allenamenti che servono per fare quello che ci chiede il mister. Non dobbiamo pensare ai risultati in questo momento. Dal punto di vista personale è un’emozione forte essere qui e imparare da grandi campioni. Qui si apprendono cose che in altre categorie non si possono apprendere. È un onore per me essere allenato da Ancelotti. È un maestro, ha un grande rapporto con noi. Ho segnato col Feralpisalò, ma ho sbagliato due gol. Oggi ho sbagliato un altro gol. Devo essere più cattivo sotto porta, sono giovane e devo imparare”. 

Futuro? “Ho fatto due annate bellissime a Cosenza che porterò sempre nel cuore. Potrei essere in partenza, ma la società non mi ha detto ancora niente, anche se c’è qualcosina. Per me è un onore essere qui, deciderà il Napoli. In serie A stavolta? Sì, in serie A”. 

Insigne? “È un ragazzo solare, una persona che da napoletano sente più degli altri la maglia. È anche lui un grande tifoso. Non è facile perché sente il fuoco dentro da napoletano di voler regalare gioie ai napoletani ma Lorenzo ha sempre dimostrato di essere un giocatore importante. Mentalmente è un giocatore fortissimo, lo ammiro tanto. Dalle giovanili è arrivato a diventare il capitano del Napoli, è un esempio da seguire”. 

Scudetto? “L’obiettivo è quello di migliorare sempre anno per anno. L’anno scorso siamo arrivati secondi, quest’anno lotteremo per regalare alla città quello che si aspetta, ma non è facile con la Juventus e l’Inter che sta arrivando a grandi livelli”. 

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.