Da Udine: “Oddo è il primo a volersi regalare una vittoria in Serie A, domani il Friuli sarà gremito”

" Ci saranno 22-23 mila spettatori per la partita di domani"

Barbara Castellini, collega di MondoUdinese.it, è stata intervistata da Radio Kiss Kiss Napoli ed ha rilasciato alcune dichiarazioni:

“Avevamo visto nelle ultime partite Gigi Del Neri forzare molti giocatori in ruoli non loro, mi riferisco ad esempio a Rodrigo De Paul. Classico numero 10 che è stato adattato sulla fascia. Per noi resta un vero segreto quella che sarà la formazione di domani, sarà una sorpresa al 100% anche per noi addetti ai lavori domani. Il coraggio è una caratteristica che purtroppo in questa stagione è mancata all’Udinese, Oddo ha giocato soprattutto sul piano motivazionale con questi ragazzi. Molti elementi conoscono poco se non pochissimo la Serie A e c’è bisogno di ritrovare un certo feeling, morale che dopo i vari KO si è abbassato. Oddo è il primo a voler cercare una vittoria in Serie A, anche se il Napoli è il peggior avversario che si può avversario in questo momento. La consapevolezza che di fatto non ci sia nulla da perdere potrebbe aiutare. Domani quasi l’Udinese giocherà in trasferta, ci sarà una grandissima presenza del tifo azzurro. Ci saranno 22-23 mila spettatori per la partita di domani.”

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.