UEFA e CONMEBOL, un’alleanza per contrastare il grande potere della FIFA

Giochi di potere tra i massimi organi di governo calcistici del mondo

Il giornalista Pippo Russo, il quale è stato intervistato lo scorso anno da IamNaples.it, ha scritto un articolo su Calciomercato.com qualche giorno riguardo un meeting tra l’UEFA e la CONMEBOL, parlando anche dei possibili temi di cui i due governi calcistici continentali più importanti del mondo hanno potuto discutere. Si tratta, nello specifico, di una specie di alleanza tra entrambe le confederazioni per contrastare l’incredibile potere che ha acquisito la FIFA di Gianni Infantino negli ultimi anni. UEFA e CONMEBOL stanno vivendo un periodo delicato, leccandosi le ferite dei tanti scandali che le hanno colpite.

L’ex presidente dell’UEFA Michel Platini è stato coinvolto nel 2016 nello scandalo Qatargate e lo sloveno Aleksander Ceferin ha preso il suo posto, dovendo tener testa al potere dei più grandi club europei riuniti sotto l’associazione chiamata ECA. E in più, l’ex segretario dell’UEFA Gianni Infantino ha preso il posto di Sep Blatter, con la CONMEBOL al centro dello scandalo che ha causato le sue dimissioni. Un po’ come se un allenatore che conosce pregi e difetti della sua squadra, venisse ingaggiato dalla sua diretta rivale. Alejandro Dominguez, presidente della CONMEBOL, e Ceferin, hanno provato a trovare delle soluzioni comuni per contrastare l’Impero Infantiniano: una di queste potrebbe essere la reintroduzione della Coppa Intercontinentale, accantonata definitivamente dopo l’istituzione del Mondiale per Club, che tra l’altro la FIFA ha riformato con la prima edizione programmata per il prossimo anno in Cina.

Dunque, due ‘poteri deboli’ proveranno a contrastare una super-potenza. UEFA e CONMEBOL hanno anche programmato uno scambio di arbitri, in modo tale da far acquisire loro più esperienza possibile: arbitri sudamericani potranno dirigere partite di Champions League e/o Europa League, mentre quelli europei potranno arbitrare quelle di Copa Libertadores e/o Copa Sudamericana. Per promuovere questa ‘alleanza’ le due confederazioni hanno deciso di creare quattro commissioni per discutere in modo congiunto sulle seguenti questioni: competizioni, sviluppo, calcio femminile e arbitri. Resta comunque aperta la possibilità di istituire altre commissioni per la promozione di altri progetti.

Nico Bastone

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.