Uefa, nessun procedimento disciplinare contro Higuain dopo il “gestaccio” in Barcellona-Juventus

Uefa, nessun procedimento disciplinare contro Higuain dopo il “gestaccio” in Barcellona-Juventus

“Nessun procedimento disciplinare è stato aperto dopo Barcellona-Juventus”. Questo è quanto fa sapere l’Uefa, in merito ad una possibile squalifica nei confronti di Gonzalo Higuain che, dopo essere stato sostituto nella sfida persa dai bianconeri per 3-0 contro il Barcellona al Camp Nou, ha rivolto il gesto del dito medio verso i tifosi blaugrana.

La sanzione non arriverà. Intanto la stampa inglese ricorda l’ultimo caso in ordine di tempo, ovvero il talento del Tottenham Dele Alli, il quale in Nazionale avrebbe rivolto un dito medio a un suo compagno di squadra Kyle Walker (così dichiarava il giocatore dopo il fatto) anche se molti pensano l’abbia indirizzato all’arbitro: e adesso rischia una penalizzazione. Intanto la Fifa ha aperto una procedura disciplinare sul centrocampista e se confermato – riporta il Sun – potrebbe essere punito con 3 o quattro giornate.

Ci sono già stati casi eclatanti nel calcio. È accaduto a Roberto Mancini quando rivolse il dito medio verso i tifosi del Milan in un derby (poi fu squalificato per un turno) ed a Luis Suarez, stesso episodio ma ai danni dei tifosi del Fulham (allora vestiva la maglia del Liverpool).

Un caso simile a quello del Pipita, ma accaduto in Germania, successe a Carlo Ancelotti: anche lui rivolse il dito medio nei confronti dei tifosi dell’Hertha Berlino, ma fu graziato dalla commissione europea che non gli inflisse nessun turno di squalifica.

Fonte: CorSport


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google