UEFA, Platini: “Il calcio italiano è arretrato, si dovrà adeguare al fair play finanziario”

Il numero uno del UEFA, Michelle Platini, non ha dubbi: nei prossimi anni il piano di Fair Play finanziario sarà certamente attuato. Ecco quanto, “Le Roi” ha rilasciato intervenuto a GR Parlamento: “Faremo il Fair Play Finanziario. E’ una decisione del congresso Uefa che è stata avallata da tutti i club d’Europa. Il calcio del vecchio continente ha speso tanto ed io voglio badare al futuro del calcio. Nel giro di tre o quattro anni bisogna attuare il progetto. Il calcio italiano? Domina, sia sotto il profilo delle nazionali che dei club, ma non è tutto a posto come sembra. Gli stadi non sono in buone condizioni, senza contare che sono spesso vuoti. Non è un bello spettacolo. Serve attuare la legge per la costruzione o la ristrutturazione degli impianti sportivi. Sotto il profilo organizzativo l’Italia è al di sotto di tanti altri paesi europei”.

La Redazione

F.C.


Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.