Ultime da Formello – Dias preoccupa Reja per la trasferta di Napoli

La settimana di avvicinamento alla sfida Champions con il Napoli è continuata questa mattina a Formello. Sabato la Lazio giocherà al San Paolo una partita difficile, contro un avversario, che saltata la gara con la Juventus dell’ultima giornata di campionato, ha conservato per l’anticipo del 19 novembre tutta la determinazione di volersi  rifare della sconfitta del 29 ottobre rimediata a Catania.  Con i partenopei la formazione di Reja darà vita ad un vero proprio test di personalità in tre tappe che la porterà ad affrontare anche Juventus e  Valsui. Al di là dell’importanza della sfida europea che sarà crocevia fondamentale per le prospettive di qualificazione, le risposte che darà il campo,  da qui fino al 1 dicembre, saranno indicative per conoscere la capacità e le ambizioni reali della Lazio targata Klose .

ANNULLATA LA SEDUTA POMERIDIANA, DOMANI RI RIPARTE CON HERNANES E GONZALEZ – Continua la marcia di avvicinamento alla sfida del San Paolo e la Lazio continua a prepararsi sui campi del centro sportivo di Formello. La doppia seduta di lavoro in programma per la giornata di oggi è stata ridotta a alla sola sessione mattutina.  E’ fissata per domani pomeriggio la ripresa degli allenamenti, quando, con tutta probabilità Reja potrà disporre anche di Hernanes, che ha giocato per intero tutte e due le partite del suo Brasile. Insieme a lui tornerà disponibile anche Gonzalez, che questa sera giocherà all’Olimpico con il suo Uruguay e da domani potrà recarsi a Formello per preparare la gara di Napoli. Giovedì pomeriggio, quindi,  il tecnico friulano avrà a disposizione anche gli altri nazionali europei Radu, Cana, Lulic e Klose. Fino a sabato sera avrà solo tre giorni per valutare le condizioni dei rientranti e decidere la formazione da mandare in campo contro i partenopei. 

DIAS TIENE IN ANSIA REJA – Le condizioni del pilastro difensivo brasiliano non sono in evoluzione. Il polpaccio, che fa ancora male, domani verrà sottoposto ad accertamenti medici che stabiliranno i modi e i tempi di un eventuale ritorno al lavoro sul campo. La sua presenza con il Napoli rimane seriamente a rischio. Il colosso verde-oro è abituato a stringere i denti e farà di tutto per esserci. Intanto continua a svolgere le cure fisioterapiche del caso ma il problema al muscolo gemello della gamba destra, seppur in assenza di una lesione vera e propria,  è un infortunio fastidioso che al momento compromette fortemente la sua mobilità.

L’INFERMERIA SI SVUOTA – Dopo aver svolto lavoro differenziato nella giornata di ieri, oggi Giuseppe Biava è tornato sul campo e si allenato insieme ai suoi compagni partecipando a tutta la seduta di lavoro. Sono in programma per l’ora di pranzo gli accertamenti medici in Paideia per difensore italiano, che potrebbero accertare il pieno recupero del giocatore. Insieme a lui, a dimostrazione del loro recupero, questa mattina hanno lavorato nuovamente in gruppo Stankevicius e Rocchi. Altre buone notizie per Reja, che dopo aver recuperato Matuzalem la scorsa settimana, per Napoli potrà contare anche sui due centrali difensivi e sul bomber veneto.

La Redazione

A.S.

Fonte: lalaziosiamonoi.it

Sartoria Italiana
Vesux
gestione sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.