Un caso da risolvere: De Sanctis aspetta il rinnovo del contratto…

Un caso da risolvere: De Sanctis aspetta il rinnovo del contratto…

Non avrebbe mai voluto cominciare la stagione con il contratto in scadenza, per sua stessa ammissione pubblica, però la storia ha preso proprio questa piega: domani a Palermo, all’esordio in campionato, Morgan De Sanctis difenderà la porta del Napoli con il nodo contrattuale sulla maglia a mo’ di cravatta. Una cravatta che stona con il colore della maglia.

INTOCCABILE– E allora, la strana estate del portierone azzurro. Pronto alla sua quarta stagione con il Napoli, reduce dall’argento Europeo con l’Italia e incoronato ancora da Prandelli: «De Sanctis per un po’ resterà ancora con noi: è un portiere valido, serio, motivatore», le parole del C.t. Dunque, immune al rinnovamento e alla rivoluzione nazionale. E confermato, ovviamente, anche dal Napoli: incedibile, è stato considerato. Una colonna fondamentale. Eppure, dopo mesi di messaggi e parole, chiacchierate e dichiarazioni, il rinnovo del contratto non è ancora stato definito e formalizzato.
CHE CASO– De Sanctis, nel frattempo, ha continuato a lavorare e ad allenarsi, ma è facilmente intuibile che la sua serenità non sia proprio al top: «Escludo di cominciare la nuova stagione in scadenza», disse nel bel mezzo del campionato precedente. Beh, invece sarà così, perché la Supercoppa è già andata in archivio e la serie A comincerà domani. A Palermo. Proprio la città, e dunque la partita, che nell’agosto 2009 diede il via alla sua esperienza azzurro Napoli. Quasi un giro ideale, quasi un cerchio che, però, non riesce a chiudersi.
L’APPUNTAMENTO– E ora? La situazione è destinata a un nuovo capitolo, a una nuova parentesi e dunque a un nuovo incontro con il Napoli: bisognerà capire se il problema, perché di un problema si tratta, sarà superato dal rinnovo in tempi brevi oppure se il portiere e il club continueranno ad aggiornarsi. La prossima pagina della storia sarà scritta, con ogni probabilità, nei primi giorni di settembre.
E HUGO?– Oltre a De Sanctis, c’è un altro collega del reparto difensivo a vivere più o meno la medesima situazione: Hugo Campagnaro. Anche il contratto dell’argentino è in scadenza nel 2013, e anche in questo caso la situazione rinnovo non è stata definita né concretizzata. Le trattative proseguono.
Fonte: Corriere dello Sport
La Redazione
A.F.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google