Verona, l’ex Sotomayor ricorda: “Così ho fatto vincere lo Scudetto a Maradona e al Napoli vincendo contro il Milan…”

Verona, l’ex Sotomayor ricorda: “Così ho fatto vincere lo Scudetto a Maradona e al Napoli vincendo contro il Milan…”

Di quel 22 aprile del 1990 non ha scordato nulla Victor Hugo Sotomayor, protagonista di una delle vittorie più belle della storia dell’Hellas Verona. Una vittoria contro il Milan di Gullit e Van Basten non può finire certo nel dimenticatoio e oggi, a distanza di 27 anni, la ricorda come se fosse ieri. Il confronto di domani tra le due squadre ha spinto la Gazzetta dello Sport ad intervistarlo, partendo proprio da quel gol: “Chi se lo scorda… Noi sul filo della retrocessione, loro a un passo dallo scudetto. Soltanto vincendo avremmo avuto ancora delle speranze. E loro, invece, erano i campioni del mondo. Una macchina da guerra con Sacchi al comando. Baresi, Maldini, Rijkaard, Van Basten, Gullit. Noi, gente che battagliava tra le difficoltà. Uomini veri guidati dal più grande di tutti: Osvaldo Bagnoli. Erano nervosi, perché sapevano che al minimo errore il Napoli li avrebbe sorpassati. Fu così, e lo scudetto lo vinse il mio amico Diego Maradona. La settimana dopo purtroppo perdemmo a Cesena e andammo in B, ma quel giorno d’aprile è rimasto nella storia. Era scritto nel destino che battessi il Milan. Nel 1994 ero in campo a Tokyo con il Vélez Sarsfield per la finale della Coppa Intercontinentale. Il Milan di Capello era un’armata invincibile. Non per noi. Rigore di Trotta, poi el Turco Asad fece il 2-0. Come per la vittoria del Verona di quattro anni prima, non ci credeva nessuno”.

Fonte: gianlucadimarzio


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google