Verratti – Offerta shock del Bayern Monaco. Per lui interessamento anche del Real Madrid

Ci vuole poco per trasformare un flirt in una vera storia d’amore. Il Bayern sta strizzando l’occhio a Marco Verratti. In questo momento pochissimi giocatori al mondo potrebbero respingere le avances dei bavaresi, ma il regista italiano è fra questi. Verratti ha una lunga lista di estimatori dalla quale scegliere la sua squadra del futuro, sempre ammesso che decida di lasciare il Psg.

Stando a quando riportato dalla Sport Bild, i bavaresi vorrebbero rinforzare il centrocampo. Schweinsteiger (classe 1984), Lahm (1983) e Xabi Alonso (1981) non potranno giocare in eterno. Prendere un 22enne con l’esperienza e la classe di Verratti sarebbe importante. Il Bayern avrebbe già contattato il giocatore, infastidendo però il Psg. I tedeschi sarebbero pronti a mettere sul piatto 30 milioni di euro pur di portarlo in Baviera durante la prossima estate.

Come detto però su Verratti non c’è solo il Bayern, anzi. Prima dei quarti di finale di Champions fra Barcellona e Psg, Luis Enrique ha ammesso di apprezzarlo particolarmente. “Il modo di giocare di Marco mi è sempre piaciuto, ha le caratteristiche per giocare nel mio Barcellona”. In realtà Bojan Krkic, intervistato da Cadena Ser, ha smentito le dichiarazioni dell’ex tecnico della Roma: “Luis Enrique non ha voluto Verratti quando allenava i giallorossi. Non lo riteneva adeguato al livello della squadra”. Vero o no, oggi al Barcellona lo accoglierebbe a braccia aperte. Impossibile non aggiungere alla lista delle interessate il Real Madrid. Il motivo è semplice: Carlo Ancelotti. I due si stimano particolarmente, e tornerebbero volentieri a lavorare insieme. Ad ammetterlo è stato, qualche mese fa, proprio Verratti, in un’intervista rilasciata a L’Equipe. “Quando sono arrivato a Parigi (nel 2012-13, ndr) ero molto giovane e ho vissuto un momento difficile, ma Ancelotti mi ha aiutato molto sia in campo che fuori. Mi ha insegnato a comportarmi nel modo giusto e tanto altro. Posso dire che è stato il mio papà calcistico. Il mister è una persona straordinaria, riesce a creare un rapporto speciale con i suoi calciatori”. E certo è che se ieri il Real avesse potuto affidare a Verratti l’impostazione del gioco anziché a Sergio Ramos, avrebbe creato più problemi alla Juventus.

Proprio i bianconeri sono il club che ha le carte migliori per riportarlo in Serie A. Il ragionamento è simile a quello che fa il Bayern: Pirlo non potrà giocare a questi livelli per molti anni ancora, prendendo Verratti il problema verrebbe risolto. Il campionato italiano però non sembra essere nei piani del giocatore, almeno per adesso. “Ho sempre detto che un giorno giocherò in serie A, ma sarà tra molto tempo”, ha detto Verratti a Le Parisien. Marco di flirt in questo momento ne ha molti. Bayern, Barcellona, Real e Juve (le quattro semifinaliste di Champions) sperano di trasformarlo presto in amore. E chissà che fra queste Verratti non scelga la prossima regina d’Europa.

Fonte: Gazzetta.it

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.