[VIDEO] Avversarie Champions League: il City vince 5-1 contro il Norwich

Il Manchester City di Roberto Mancini vince 5-1 all’Etihad Stadium la quattordicesima giornata di Premier League contro il Norwich di Paul Lambert. Il tecnico jesino schiera una formazione con Harte fra i pali, una linea difensiva composta da Kompany, Kolo Tourè, Clichy e Richards, un centrocampo composto da Yaya Tourè, Barry, David Silva e Nasri, tandem d’attacco formato da Aguero e Dzeko. Fin dai minuti iniziali del match sono i padroni di casa a  prender in mano il pallino del gioco, scandendo il ritmo gara grazie al suo gioco caratterizzato da reti di fitti passaggi. Al 32′ i Citizens passano: sugli sviluppi di un’azione propiziata da uno scambio tra Richards e David Silva, è il terzino di colore a servire a centro area el Kun Aguero che, dopo essersi destreggiato bene, conclude verso rete trovando l’angolo giusto. Per l’argentino è la dodicesima realizzazione in Premier League. La reazione degli ospiti stenta a decollare, così sono ancora i Citizens a rendersi molto pericolosi, sfiorando il raddoppio prima con Aguero e poi con Dzeko. L’arbitro Howard Webb manda le squadre negli spogliatoi con il vantaggio di misura dei suoi. Al 50′ il City raddoppia grazie ad una papera del portiere del Nordwich: su un calcio di punizione dalla trequarti gialloverde Narsi disegna una traiettoria a giro che sorprende il portiere del John Ruddy, il quale combina un pasticcio difensivo.  Al 56′ uno straripante Nasri dribbla due uomini in area di rigore avversaria e conclude verso rete trovando però  l’opposizione del portiere. Sulla respinta l’attento Aguero ribadisce verso lo specchio della porta ma Ruddy questa volta si supera mandando il pallone in calcio d’angolo. Al 67′ è Yaya Tourè a timbrare il 3-0 per i suoi:  sugli sviluppi di un calcio d’angolo corto battuto da David Silva, quest’ultimo, dopo uno scambio con Nasri, serve a centro area l’ivoriano il quale ha tutta la libertà di piazzare il pallone nell’angolo lontano della porta del Nordwich. Al 71′ Mario Balotelli prende il posto di Aguero dopo che Johnson in precedenza aveva rilevato Nasri. I Citizens controllano il risultato, favoriti anche da un offensiva sterile e inconsistente degli ospiti. All’80 però l’orgoglio del Norwich emerge grazie alla rete di testa del loro capitano Morison il quale, su un cross di Surman, salta più in alto di Clichy beffando Harte siglando la rete della bandiera. All’ 87′ è Mario Balotelli, con un tocco di spalla, a firmare il 4-1 per i suoi: sugli sviluppi di un’azione in velocità dei Citizens Yaya Tourè serve in area di rigore Adam Johnson che finge la conclusione servendo l’italiano a centro area il quale, con un tocco di spalla, ribadisce in rete dopo che Ruddy aveva sventato parzialmente la sua conclusione. Al 91′ Adam Johnson sfrutta l’inconsistente opposizione dei difensori del Norwich e sigla con un tiro a giro di sinistro la rete del 5-1 per i suoi. La partita termina con il risultato di 5-1 per la squadra di Roberto Mancini, la quale domina ha dominato durante tutto l’arco della gara, rimanendo così ben salda al primo posto a quota 38 punti in classifica.  Con questa vittoria i Citizens arrivano nella miglior condizione fisica  al decisivo match di mercoledì sera di Champions League contro il Bayern Monaco. 

 

 

 

Gilberto D’Alessio

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.