VIDEO – L’Angolo della Liga: Simeone e l’Atletico sbaragliano Barcellona e Real dal trono di Spagna

Il Real Madrid passeggia sull'Espanyol. Siviglia, Villarreal e Real Sociedad in Europa League. Retrocede il Valladolid

Hanno speso meno, molto meno dei tanto odiati cugini del Real Madrid. Meno del Barcellona di Messi. Finirgli davanti dopo quasi 20 anni non può che essere un’impresa oltre che un miracolo sportivo. Era dalla stagione 95′-96′ che l’Atletico non vinceva la Liga. Ed era dall’anno 03′-04′ che non veniva interrotto il duopolio Real-Barcellona, quella volta era stato il Valencia di Benitez a farlo. Simeone e la sua truppa, da lui definita uomini con gli ”attributi”, hanno rotto gli indugi e fin da subito si sono resi protagonisti di una cavalcata che si è rivelata vincente. Con 14-15 calciatori, a rotazione, Simeone ha combattuto contro infortuni, squalifiche e chi più ne ha più ne metta. Sabato ha vinto un campionato, e questo sabato che verrà si gioca la finale della Champions League, proprio contro il Real Madrid e dopo aver eliminato lo stesso Barcellona. Di più a questa squadra non si poteva chiedere. I blaugrana, salutano Martino, e chiudono la stagione, negativa, al 2° posto e con zero trofei in bacheca ma col rammarico di aver gettato al vento l’incredibile opportunità di vincere il campionato. Il Real, 3°, si è già portato avanti con la vittoria in Coppa del Re, e attende Lisbona i cugini Colchoneros per la finale di Champions League che può essere per i blancos la ”decima”.  Nella prossima massima competizione europea potrebbe esserci l’Athletic Bilbao, che potrà accedere alla fase a gironi attraverso il turno preliminare. In Europa League, dopo la vittoria nell’attuale edizione, ci va il Siviglia insieme a Real Sociedad e Villarreal. Retrocedono Osasuna, Valladolid e Betis Siviglia.

LA GIORNATA – Occhi puntati sul Camp Nou, c’è una sorta di finale, Barcellona-Atletico Madrid. I colchoneros con 2 punti in più di classifica hanno 2 risultati su 3 a disposizione. Il Barcellona per far sua la Liga deve vincere. Pronti, via e Diego Costa prima, Arda Turan poi si infortunano e sono costretti a lasciare il campo. Il Barcellona ci crede e al 33° con Alexis Sanchez trova il gol del vantaggio. L’Atletico è a terra, pare non aver più forze ma ad inizio ripresa, Godin, di testa, firma il gol del pari che vale un campionato. Gli uomini di Martino schiacciano quelli di Simeone nella propria metà campo ma senza riuscire a trovare la via del gol. Alla fine è festa Atletico, che esce tra gli applausi dei 90.000 del Camp Nou. Il Real Madrid poche ore prima aveva chiuso l’anno di Liga con una vittoria, 3-1 all’Espanyol e 3° posto a 87 punti, gli stessi del Barcellona, ma sia la differenza reti che gli scontri diretti, penalizzano gli uomini di Ancelotti. Bale e una doppietta di Morata regalano la vittoria alle merengues, Pizzi per l’Espanyol. Vince ancora il Siviglia, che dopo aver portato a casa l’Europa League nella finale di Torino allo Juventus Stadium contro il Benfica, batte l’Elche 3-1 e conferma la 5a posizione che vale l’Europa League. Nella seconda competizione europea ci vanno anche Real Sociedad e Villarreal con i sottomarini gialli che espugnano la Anoeta 1-2 raggiungono gli avversari a quota 59 e li superano in classifica. Nelle retrovie non basta la vittoria all’Osasuna che retrocede insieme a Valladolid e Betis Siviglia. A Pamplona i padroni di casa battono proprio il Betis per 2-1 con la partita che andrà agli annali per il crollo di una tribuna dello stadio. Il Valladolid invece sciupa l’occasione in casa contro il Granada che passa 0-1 con l’autorete di Mitrovic. Pareggio salvezza invece per l’Almeria in casa contro l’Athletic Bilbao, 4°, 0-0 il risultato. Vince il Valencia, 2-1 al Celta Vigo con Feghouli e Piatti che ribaltano il vantaggio iniziale di Lopez. Il Malaga si impone con un gol di Portillo sul Levante mentre il Getafe espugna Madrid battendo il Rayo Vallecano 1-2.

Questo slideshow richiede JavaScript.

[youtube_sc url=”https://www.youtube.com/watch?v=ZgVsqCrF5l8″]

[youtube_sc url=”https://www.youtube.com/watch?v=-4wjJFpVEEQ”]

[youtube_sc url=”https://www.youtube.com/watch?v=cS0EpPxJGLM”]

[youtube_sc url=”https://www.youtube.com/watch?v=fLPG1mItLw4″]

Risultati 38a giornata:

16.05.2014 21:00 Málaga CF Levante UD 1:0 (0:0)
17.05.2014 16:00 Real Madrid Espanyol Barcelona 3:1 (0:0)
18:00 FC Barcelona Atlético Madrid 1:1 (1:0)
22:00 Valencia CF Celta Vigo 2:1 (1:1)
18.05.2014 12:00 Real Sociedad Villarreal CF 1:2 (0:1)
18:00 Rayo Vallecano Getafe CF 1:2 (0:1)
18:00 UD Almería Athletic Bilbao 0:0 (0:0)
18:00 Real Valladolid Granada CF 0:1 (0:1)
18:00 CA Osasuna Real Betis 2:1 (2:0)
21:00 Sevilla FC Elche CF 3:1 (1:0)

Classifica:

# Squadra P. V P S Gol Dif P.ti
1 Atlético Madrid, Spagna Atlético Madrid 38 28 6 4 77:26 51 90
2 FC Barcelona, Spagna FC Barcelona 38 27 6 5 100:33 67 87
3 Real Madrid, Spagna Real Madrid 38 27 6 5 104:38 66 87
4 Athletic Bilbao, Spagna Athletic Bilbao 38 20 10 8 66:39 27 70
5 Sevilla FC, Spagna Sevilla FC 38 18 9 11 69:52 17 63
6 Villarreal CF, Spagna Villarreal CF 38 17 8 13 60:44 16 59
7 Real Sociedad, Spagna Real Sociedad 38 16 11 11 62:55 7 59
8 Valencia CF, Spagna Valencia CF 38 13 10 15 51:53 -2 49
9 Celta Vigo, Spagna Celta Vigo 38 14 7 17 49:54 -5 49
10 Levante UD, Spagna Levante UD 38 12 12 14 35:43 -8 48
11 Málaga CF, Spagna Málaga CF 38 12 9 17 39:46 -7 45
12 Rayo Vallecano, Spagna Rayo Vallecano 38 13 4 21 46:80 -34 43
13 Getafe CF, Spagna Getafe CF 38 11 9 18 35:54 -19 42
14 Espanyol Barcelona, Spagna Espanyol Barcelona 38 11 9 18 41:51 -10 42
15 Granada CF, Spagna Granada CF 38 12 5 21 32:56 -24 41
16 Elche CF, Spagna Elche CF 38 9 13 16 30:50 -20 40
17 UD Almería, Spagna UD Almería 38 11 7 20 43:71 -28 40
18 CA Osasuna, Spagna CA Osasuna 38 10 9 19 32:62 -30 39
19 Real Valladolid, Spagna Real Valladolid 38 7 15 16 38:60 -22 36
20 Real Betis, Spagna Real Betis 38 6 7 25 36:78 -42 25
Champions League
Champions League Quali.
Europa League Quali.
Retrocessione

 

Servizio a cura di Salvatore Garofalo


Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.