Vita da ‘social’, Lavezzi è stanco: “Non ne posso più, sotto con le denunce”

Il Pocho Lavezzi, in un momento non particolarmente roseo della sua importante carriera, fa sapere, tramite un social, che:

Sto tollerando da tempo che il mio nome venga utilizzato per generare informazioni o notizie che non sono vere. Nego assolutamente e categoricamente tutte le versioni che sono apparsi negli ultimi tempi per quanto riguarda presunte mie dichiarazioni. Ci sono molti falsi account su Skype, Twitter, Facebook e Instagram su di me. Ciò rende molto difficile il controllo sui furti di identità e sugli inganni dei social. Quindi penso che sia importante chiarire quali sono i miei mezzi ufficiali di comunicazione questo messaggio, al di là dell’azione legale che intraprenderò domani contro coloro che si spacciano per me. E, infine, chiedo alle persone che credono di aver parlato con me, di portarmi le prove così da mettere fine a questa storia il prima possibile”.

 

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.