Vocalelli: “2014 non perfetto ma con due coppe in bacheca. Higuaìn pazzesco”

"Quella tra Napoli e Juventus è stata una gran finale. Benitez si conferma uomo di coppe"

E' stata una grande finale. Ed è un peccato che, al di là del nome che porta, non sia andata in scena in uno stadio italiano. Un peccato perché ci sono stati tutti gli ingredienti, ci sono state tutte le emozioni di una sfida infinita. Una partita che ha dimostrato ancora una volta che conta il gioco, contano gli schemi, conta la capacità di essere squadra, ma contano ancora di più i campioni. Che semplicemente esaltano le proprie squadre. Da una parte Tevez, dall'altra Higuain: è stato uno spettacolo il loro rincorrersi di gol, in un'altalena di grandi emozioni. Due centravanti pazzeschi, che sanno finalizzare le azioni, ma sanno anche costruirsi le occasioni. Non a caso due che sono formidabili nell'andare personalmente a rete, ma anche due che troviamo spesso come uomini assist. Due argentini, che vanno ad aggiungersi a Messi, ad Aguero, a un parco attaccanti senza concorrenza. E non è il caso di immalinconirci pensando alle difficoltà in attacco della nazionale italiana… Alla fine ci sono voluti i rigori e da questo punto di vista, come italiana, come azzurri, possiamo prenderci una grande rivincita, una grande soddisfazione. Perché nella galleria dei campioni, merita un posto speciale, di primo piano, quel portiere fantastico e infinito che è Buffon. Ne ha parati tre, la sua tripletta, e merita comunque un applauso, anche se le prodezze non sono bastate. Sì, perché alla fine ha vinto il Napoli, con la parata finale di Rafael, e in qualche modo ha vinto Benitez, che ha tenuto fede alla sua fama di uomo di Coppa. La sua decima soddisfazione, giunta alla fine di una maratona, e che permette alla sua squadra di chiudere bene l'anno e progettare una stagione di maggiori soddisfazioni. Non è stato un 2014 perfetto, ma al tirar delle somme la bacheca azzurra si è arricchita di due trofei: la Coppa Italia e la Supercoppa. Niente male, davvero.

Fonte: Alessandro Vocalelli per La Repubblica

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.