Volley: Gaia Energy, brusco stop a Brolo. Cus Napoli, terzo successo in casa

La quinta giornata del campionato di B1 di volley ha visto il Gaia Energy di Mr.Romano impegnato nell’ostica trasferta in terra sicula, contro il Ciesse Volley Brolo. I Napoletani ripartono dopo lo sfortunato stop interno di settimana scorsa contro lo Zammarano Foggia, mentre i padroni di casa sono reduci dalla rotonda vittoria per 3-0 sul campo del Mymamy Reggio Calabria. Come ci si aspettava la trasferta non era delle più semplici, come aveva dichiarato anche Stefano Mari, in esclusiva per Iamnaples, durante la conferenza stampa a Palazzo S.Giacomo; e infatti è arrivata la seconda sconfitta stagionale per 3-0, subita dopo una partita che ha visto i ragazzi dell’Alma Mater , da una parte combattere punto a punto ogni set, ma dall’altra perdere proprio nelle battute finali dei parziali, quando Mari e co. non hanno saputo mettere a terra le palle decisive per portare a casa la partita. Alla fine il risultato premia gli uomini di Lorenzoni, a cui va il merito per aver saputo sfruttare al massimo gli errori avversari e portato a casa una vittoria fondamentale, che proietta la squadra messinese nelle zone alte della classifica, scavalcando proprio il Gaia Energy.

Nonostante il 3-0 incassato, il Gaia Energy non demerita, le fasi iniziali non sono spettacolari, le due squadre sembrano studiarsi, e i colpi migliori arrivano da Dal Molin da una parte e da Pasciuta dall’altra che mettono palle pesanti a terra e prendono per mano le rispettive squadre, fino ad arrivare al 20-20 che testimonia l’assoluto equilibrio in campo, rotto solamente da un muro del già citato Pasciuta, che regala al Brolo la prima frazione di gara. Il secondo set si apre sulla falsa riga del primo, all’insegna dell’equilibrio, il Gaia Energy riesce a recuperare un iniziale svantaggio, anche grazie a un ottimo muro di Benaglia, dopo il primo tempo tecnico le due squadre si battono punto a punto, ma è il Brolo ad arrivare prima a quota 20, quando Mr.Romano fa rifiatare Beccaro, per dare spazio a Picillo. Il set non è ancora scritto, le due bocche da fuoco Mari e Dal Molin tengono su il Gaia Energy che però vede sfuggirsi dalle mani anche il secondo parziale, sempre con il minimo scarto; si chiude il 2°set sul 25-23.

Al cambio campo, il team Napoletano ha solamente un set per poter ribaltare la situazione, e i ragazzi di coach Romano, sembrano entrare con la testa e il morale giusto in campo, arrivando al primo tempo tecnico avanti nel punteggio, ma al ritorno in campo, la situazione cambia, grazie a Costantino e Lotito, i padroni di casa riescono a creare un buon distacco dagli avversari, arrivando sul 15-11. La partita vive ora una fase altalenante, e quando sembra ormai persa, Mari comincia a sfornare grandi giocate per riportare su la propria squadra, caricandosela sulle spalle, fino ad arrivare a siglare il punto del 23-23; purtroppo però è una serata sfortunata, e la partitasi chiude definitivamente con un doppio muro siglato dai padroni di casa, che mettono a segno i due punti decisivi e portano a casa una vittoria importantissima, ma non totalmente meritata. Adesso ai ragazzi di Mr.Romano toccherà una settimana di duro lavoro, per arrivare al meglio alla trasferta della prossima settimana, che li vedrà impegnati sul campo del Paola, fanalino di coda del campionato. Lì sarà assolutamente vietato sbagliare!

CIESSE VOLLEY BROLO 3
GAIA ENERGY NAPOLI 0
(26-24; 25-23; 25-23)

CIESSE VOLLEY BROLO: Costantino, Laterza, Nuzzo, Lotito, Argilagos, Pasciuta, Scolaro. Limberger, Maiorana, Riolo, Muscarà e Percoco. All. Lorenzoni

GAIA ENERGY NAPOLI: Flaminio ; Beccaro ; Badjak ; Silvestre (L) ; Dal Molin; Giancarli; ;Minenna; Benaglia ; Picillo; Mari; Pepe, Aversano. All. Romano

Arbitri: Curto (Gorizia) e Paravano (Udine).
Note. Durata set: 28’; 27’; 29’.

Per il campionato di B2 (gir.H), il CUS Napoli di Mister Cirillo conferma il suo trend positivo tra le mura amiche, dove ha ottenuto 3 vittorie su altrettante gare, stavolta la vittima è stata il Vibrotek V.Pulsano, squadra di Taranto, che ha dovuto arrendersi dopo 4 set di bellissima pallavolo ai ragazzi in completo rosso. Protagonisti della partita, il solito Giuseppe Saccone e Vito Terminiello, che sa sempre come togliere le castagne dal fuoco nei momenti delicati del match, per gli ospiti ottima prova dell’opposto Russo. La prossima settimana il CUS sarà atteso dalla trasferta in quel di Lecce, contro il Parsec3.26 Squinzano, e dovrà assolutamente cambiare marcia lontano dal PalaCus, dove finora non ha ottenuto ancora punti.

 

A cura di Massimiliano Manzo 

Sartoria Italiana
Vesux
gestione sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.