Vrba: “All’andata siamo stati anche un po’ fortunati. Rispetto allo Slavia Praga del ’96…”

"Prometto che non mi affiderò solo ad undici calciatori"

L’allenatore del Viktoria Plzen Pavel Vrba ha parlato in conferenza stampa nel post-partita di Viktoria Plzen-Napoli. Ecco quanto sottolineato da IamNaples.it:

“Visto il risultato dell’andata, potevamo affrontare la partita in modo diverso rispetto al Napoli. Potevamo permetterci di concedere il pallino del gioco del Napoli, abbiamo costruito delle occasioni sia nel primo che nel secondo tempo. Li abbiamo costretti a giocare molto più attenti alla fase difensiva rispetto a quanto pensavano. E’ stata una piacevole sorpresa battere il Napoli, passare il turno contro gli azzurri. Ora ricomincia il campionato, non saremo più riposati in Europa League come in questa doppia sfida contro il Napoli. Dovremo affrontare una squadra valida come il Fenerbahce. Per me questa vittoria vale quanto l’accesso ai gironi di Champions League conquistato nella scorsa stagione. Siamo stati anche un po’ fortunati, all’andata il Napoli ha avuto molte chances nella ripresa e non è riuscito a sfruttarle. Era destino che venisse premiato chi ci ha creduto di più, chi aveva più fame. Con l’arrivo di Kovarik, la squadra è diventata più forte. Abbiamo cinque-sedici giocatori molto affidabili, per me sono importanti sia la Serie A ceca che l’Europa League, poi avremo quattro giorni tra una partita e l’altra. Vi prometto che non giocherò solo con undici calciatori, ma terrò in considerazione quindici-sedici elementi. Abbiamo già giocato contro il Besiktas, penso che il Fenerbahce farà un calcio simile. Mi dispiace solo che disputiamo la partita in casa, avrei preferito il contrario. Differenze tra il Viktoria Plzen di oggi e lo Slavia Praga del 1996? All’epoca allenavo la Primavera del Banik Ostrava e non immaginavo assolutamente di arrivare oggi a guidare una squadra accostata a quella gloriosa formazione. Mi fa piacere, all’epoca allo Slavia Praga andò molto bene ed anche all’epoca fu sconfitto un club italiano.(la Roma, ndr); sotto quest’aspetto abbiamo condotto un percorso simile”

I giornalisti cechi applaudono per l’impresa compiuta a fine conferenza

Dal nostro inviato a Plzen Ciro Troise

 

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.