Zakaria sulla Juventus: “Calcio non adatto al mio, la squadra giocava molto bassa”

Denis Zakaria, centrocampista del Chelsea, ha spiegato dal ritiro della Nazionale l’addio dalla Juventus:

E’ successo tutto molto velocemente. Non sapevo che un trasferimento al Chelsea fosse possibile fino a 6 ore prima della fine del mercato. Ho fatto le valigie e ho aspettato che i contratti venissero firmati. Poi ho fatto le visite mediche a Torino e sono andate a buon fine. L’ipotesi Liverpool? L’ho sentito dal mio agente, ma alla fine è stato Chelsea. Penso che sarò più felice in Inghilterra che a Torino“.

Zakaria prova ad analizzare i motivi dello scarso feeling con la Juventus: “Difficile a dirsi. Forse il tipo di calcio non era adatto al mio. La squadra giocava molto bassa, io sono un giocatore che ha bisogno di molto spazio per le mie corse. L’Inghilterra potrebbe essere più adatta a me.

Allegri? È una brava persona, posso dirlo con certezza. Con lui parlavo poco. Forse la squadra non ha giocato molto bene, il che è un peccato. Con quella rosa possono fare molto meglio“.

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.