Zazzaroni: “Gli europei ci hanno fatto distrarre per un mese dai problemi gravi del nostro calcio”

Interviene a Marte Sport Live, come di consueto, il collega RAI Ivan Zazzaroni, per commentare gli ultimi avvenimenti dell’ Europeo, senza dimenticare gli sviluppi dell’estate del Napoli. Ecco quanto evidenziato dalla Redazione di IamNaples.it:

“Tutto benissimo, tranne l’ultimo atto. E’ stato un mese fantastico, non mi aspettavo di entrare nei primi 2, ma tantomeno nei primi 4. E’ stato anche bello notare il grande seguito che questa rassegna ha avuto: milioni e milioni di italiani davanti al televisore per picchi di share mai visto prima, nonostante la grande presenza di maxi schermi e cose varie. Il calcio italiano esce da questa competizione come ne è entrato, non penso che pur vincendo avremmo cambiato qualcosa: non saremmo di certo diventati i migliori d’Europa. Queste rassegne brevi a volte possono dare giudizi tecnicamente sbagliati: guardate i campionati in Germania e Inghilterra, con noi hanno perso, ma il loro livello è più alto del nostro. Prandelli ha commesso qualche errore? Forse, ieri, più di qualche errore: ha privilegiato l’ossatura del team che l’ha portato in finale, schierando uomini in debito d’ossigeno e preferendo uno come Thiago Motta a gente come Diamanti e Nocerino, che stavano molto meglio di lui. Napoli? Spero si allestisca una grande squadra, quest’anno ci si può divertire. Schelotto? Sarebbe un buon rinforzo in luogo di Maggio. Lavezzi? Mi auguro che abbia il modo di ringraziare ufficialmente i tifosi della sua ormai ex squadra, non è scappato di notte perchè qualcuno lo inseguiva, a trovato l’amore dei napoletani anche a Parigi. Analogie tra Prandelli e Mazzarri? Credo nessuna, il primo è più uomo gruppo, il secondo forse è più preparato tatticamente. Questo europeo ci ha fatto un attimo dimenticare tutti i problemi del nostro calcio, scommesse, ultras, odio: mi spaventa dover tornare a questa routine.”

Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.