Zoff: «Lorenzo merita spazio con lui la squadra ha più fantasia»

L’ex campione del mondo ha cominciato la carriera in azzurro e vinto tutto da portiere e allenatore con i bianconeri

Dino Zoff, icona del calcio italiano, ha sviluppato la sua carriera tra Napoli e Juve. Centonovanta le presenze in azzurro sino al 1972, 479 invece le gare in bianconero. Con la Juve ha vinto 6 scudetti, una Coppa Uefa e una Coppa Italia.

Dopo sabato la Juventus ha di nuovo allungato le distanze dal Napoli, ora cosa accade?
«Credo che agli azzurri sia andata abbastanza bene, tutto sommato. Era prevedibile che si tornasse al +5 per i bianconeri, leggermente favoriti dal calendario. La Juventus ha rispettato i pronostici battendo la Fiorentina. Il Napoli ha colto un buon pari a Roma».

Il pareggio con la Lazio può, dunque, definirsi un punto guadagnato?
«Certamente, il Napoli ha dimostrato grande determinazione rimontando su un campo difficile come l’Olimpico. Pareggiare dopo essere andato sotto è stato un merito della formazione di Mazzarri, che ha dimostrato maturità e una buona condizione atletica».

All’Olimpico Insigne ha cambiato la partita: d’ora in avanti meriterebbe di avere più spazio?
«Insigne è un giocatore molto interessante, dal futuro assicurato, anche se bisogna dire che è entrato nel momento in cui il Napoli era padrone del campo. In ogni caso ha mostrato notevoli qualità, ha avuto un impatto importante con la partita, dando vivacità e creatività al gioco. Credo che Mazzarri abbia notato tutto questo e saprà bene se meriterà o meno più spazio. Tocca al tecnico stabilire come e quanto utilizzarlo».

Nel secondo tempo Mazzarri ha varato un Napoli molto offensivo: è un modulo sul quale insistere?
«Non credo che lo farà. Sarebbe spettacolare vedere, per esempio, tutti insieme Cavani, Pandev, Insigne ed Hamsik ma penso che sia solo una soluzione d’emergenza, legata alla necessità di rimontare la partita. Il Napoli aveva tanti attaccanti in campo ma ha rischiato molto in difesa. Gli equilibri sono sempre importanti».

La corsa allo scudetto è dunque ancora aperta?
«Penso proprio di sì, è ancora tutto da giocare, ci sono sfide incrociate, ancora tante partite da disputare e in cui tutto può succedere. In futuro magari il calendario sarà leggermente più favorevole agli azzurri».

È lotta a due Juve-Napoli oppure la Lazio, il Milan e le altre possono ancora rientrare in corsa?
«La sfida credo sia ormai tra azzurri e biancone.ri, con la Lazio terza incomoda. La Juve resta favorita, perché è avanti, ha mentalità e gioco e mi sembra che stia riacquistando anche una buona condizione. Il Napoli è uscito rinforzato dal mercato, non può nascondersi»

Quanto possono incidere gli impegni europei sulla corsa al titolo? «Poco o nulla, per la verità. Se la Juventus ha la Champions, il Napoli, come la Lazio, ha l’Europa League. Fanno parte della stagione e se gli impegni ci sono per tutti non si può parlare di vantaggi o svantaggi».

Conte si è però lamentato del fitto calendario della Juventus… «Prima o dopo capita a tutte le squadre impegnate in più competizioni. Il calcio di oggi è così e bisogna adattarsi».

Si dice però che la Champions tolga energie più dell’Europa League.«Può darsi, ma gli impegni europei vanno sempre onorati e poi ci sono le lunghe trasferte in terra straniera. Non vedo molte differenze e non credo che inciderà troppo sul rendimento della Juve».

Il primo marzo ci sarà Napoli-Juve: secondo Zoff che distanza ci sarà tra le due squadre?«Credo che il Napoli sarà abbastanza a ridosso dei bianconeri, sarebbe sufficiente avere una differenza di 3-4 punti per assistere ad un match molto intenso e interessante».

Fonte: Il Mattino

La Redazione

P.S.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.