Zuniga, la fine di un calvario: “Ringrazio Dio e la mia famiglia” e arrivano i complimenti di Doblas …

Un anno, una storia (dolorosa) alle spalle: però è finita e per raccontarla a Camilo Zuniga basta Instagram. «Non è stato facile arrivare sin qui, solo Dio e la mia famiglia sanno quanto io abbia lottato per recuperare e giocare in questo Mondiale. Gloria a te Signore». Un anno, una storiaccia che comincia a ottobre e va avanti sino a maggio: un intervento chirurgico, un pizzico di dietrologia sui tempi di recupero, la maliziosa interpretazione sulla firma del rinnovo (arrivata proprio prima di decidere d’operarsi) e nient’altro. Zuniga per il Napoli è un’ombra che sta lì: però adesso ch’è tornato – salutato pure da Doblas, che però ha scelto twitter: «Congratulazioni, fratello: noi che ti abbiamo visto lottare a lungo, sappiamo che meriti tutto ciò che di bello ti sta accadendo» le giornate interminabili di Castel Volturno emergono nella loro interezza e Zuniga ha carinerie per i compagni, ovviamente Doblas in testa: «Grazie fratello per il sostegno che mi hai dato, non lo dimenticherò mai». Le storie poi cambiano e tra un mese il Napoli riavrà il «vero» Zuniga.

Fonte: Corriere dello Sport

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.