Pallanuoto, dopo l’impresa europea il Posillipo ritorna sulla terra pareggiando contro la Florentia

Il match termina per 10-10, con i toscani che guadagnano il primo punto in questo campionato.

Una Florentia volitiva e determinata riesce, in una partita dai due volti a strappare un pari al Posillipo, conquistando il primo punto in campionato. La prima rete è degli ospiti che vanno a segno con Coppoli, ma il Posillipo, prima risponde con Renzuto e poi passa in vantaggio a metà tempo con una “bomba” di Radovic; dopo il pareggio realizzato ancora da Coppoli in superiorità, è Bertoli a segnare con l’uomo in più consentendo ai padroni di casa di andare all’intervallo con una lunghezza di vantaggio.La seconda frazione è di chiara marca rossoverde; infatti, dopo appena 30” Foglio, il più lesto in una ribattuta di Mugelli, mette in rete il +2 per i napoletani. Ancora Coppoli, match-winner dell’incontro con tre gol, accorcia, ma in questa fase l’azione del Posillipo appare molto bene organizzata tanto che alla fine del tempo, grazie alle reti di Russo, due volte Gallo e Radovic (alle quali i gigliati oppongono il solo gol di Ercolano) i padroni di casa vanno al cambio di campo in vantaggio di quattro lunghezze. Nella terza frazione i toscani accennano ad un tentativo di rimonta con i gol di Liang e Gobbi intervallati da una rete di Renzuto in superiorità. Nell’ultimo quarto, dopo la rete del -2 realizzata ancora da Gobbi e l’immediata replica di Dolce che ristabilisce il triplo vantaggio, la partita sembra ormai saldamente nelle mani del Posillipo, ma proprio a questo punto accade qualcosa di indecifrabile: gli ospiti, comunque non rassegnati a quella che potrebbe rappresentare la decima sconfitta consecutiva in campionato, riescono a compiere l’inimmaginabile e, con tre reti consecutive in superiorità di Gambacorta, Lian e Tan conquistano un insperato pareggio. 
Allo scadere, con il Posillipo che prova il tutto per tutto nel tentativo di riacciuffare un successo che fino a poco prima sembrava praticamente blindato, nella concitazione del momento, Gambacorta intercetta il pallone e si invola in controfuga; è Negri, che da qualche minuto aveva sostituito Caruso, si oppone con la sua grande esperienza e costringe l’avversario a tirare sulla traversa “salvando” il risultato.

CN Posillipo vs Rari Nantes Florentia 10 – 10 ; 

CN Posillipo: Caruso, Dolce 1, Ferraro, Foglio 1, Klikovac, Radovic 2, Renzuto Iodice 2, Gallo 2, Russo 1, Bertoli 1, Mauro, Saccoia, Negri – Allenatore Bruno Cufino 

RN Florentia: Mugelli, Gambacorta 1, Generini, Coppoli 3, Dani, Bosazzi. Brancatello, Liang 2, Gragnani, Gobbi 2, Ercolano 1, Tan 1, Cicali – Allenatore Riccardo Vannini 

Arbitri: Fabio Ricciotti di Roma e Alberto Rovida di Cairo Montenotte (SV) 
Parziali: 3-2, 5-2, 1-2, 1-4; 
Superiorità numeriche: Posillipo 4/12; Florentia 7/13; 
Note: Usciti per raggiunto limite di falli Bertoli (P) e Ercolano (F) nel 4°T 

Fonte: cnposillipo.it

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.