Pallanuoto, il Posillipo espugna il “Foro Italico” vincendo di misura contro la Vis Roma

Mister Cufino: "Vittoria sudata e sofferta. Non siamo al top e si vede, dovremo ritrovare la forma migliore"

Comincia bene il nuovo anno del Posillipo che si impone alla Roma Vis Nova e porta a casa tre punti importanti per il recupero di posizioni nella classifica generale della prima fase del campionato. Dopo il fischio d’inizio, bastano 37” ai padroni di casa per portarsi in vantaggio con l’ex rossoverde Cuccovillo che realizza in superiorità, ma il Posillipo non sta a guardare e sull’azione conseguente alla palla a centro, rimette il risultato in parità con Mandolini. Il “botta e risposta” tra le due squadre continua per tutto il primo tempo che si conclude sul 4 a 4; dopo un iniziale doppio vantaggio degli ospiti grazie alle due reti messe a segno da Radovic (una su rigore), i laziali, prima accorciano con Banovac e poi, al gol di Klikovac rispondono con Murro e la seconda rete di Banovac realizzata in superiorità a pochi secondi dalla fine del tempo. Nella seconda frazione è Foglio a rompere l’equilibrio a favore dei napoletani, ma sul ribaltamento di fronte i capitolini ristabiliscono immediatamente la parità con Pappacena.  Un gol di Renzuto a 9” dalla fine del tempo consente al Posillipo di andare all’intervallo lungo in vantaggio di una lunghezza.  Nel terzo tempo gli ospiti, particolarmente attenti in difesa, neutralizzano tutti gli attacchi della Vis Nova e realizzano con Renzuto e Radovic le due reti che permettono loro di affrontare l’ultimo quarto sul +3.  Nell’ultima frazione, dopo il secondo gol personale di Mandolini che porta a quattro le reti di vantaggio dei napoletani ed il gol Dolce con l’uomo in più in risposta alla rete di Mirarchi, l’incontro appare ormai saldamente nelle mani dei ragazzi di Cufino.  Ma, proprio a questo punto, si registra la forte reazione dei capitolini che provano la rimonta con una doppietta di Mirarchi.  Un gol di Parisi ad un solo secondo dalla fine del match fissa il risultato finale sul 10 a 9 per gli ospiti. 

Il commento dell’allenatore rossoverde Cufino: Vittoria sudata e sofferta. Non siamo al top e si vede, la Vis Nova appare in crescita e volitiva e noi continuiamo a complicarci la vita. Ho allenato un anno a Roma e sono venuto ormai decine di volte nella mia carriera di allenatore a giocare al Foro Italico. Anche oggi devo ripetere purtroppo una tiritera antica su cui bisogna riflettere: La vasca non è regolamentare! e lo dico nel rispetto di tutti i club romani di cui conosco i sacrifici e l’impegno profuso. Non solo dal lato opposto al trampolino l’acqua arriva al petto di atleti medio bassi per quella che è la pallanuoto di oggi, per quanto viene tenuta (per motivi probabilmente tecnici che non conosco) almeno 25 cm sotto il bordo di sfioro. Ogni partita giocata qui rischia di essere falsata. Non sta a me entrare in queste cose, ma non posso non rilevarlo. Come mai quando gioca la squadra nazionale non è cosi? Ma pensiamo adesso a noi. Siamo rientrati quasi tutti dagli infortuni… ora dobbiamo entrare in forma”. 

Roma Vis Nova vs CN Posillipo 9 – 10; 

Roma Vis Nova: Bonito, Pappacena 1, Murro 1, Mirarchi 3, Banovac 2, Parisi 1, Spinelli, Innocenzi, Vitola, Rigo, Reynolds, Cuccovillo 1, Nicosia – Allenatore Cristiano Ciocchetti 

CN Posillipo: Caruso, Dolce 1, Mauro, Foglio 1, Klikovac 1, Radovic 3, Renzuto Iodice 2, Gallo, Russo, Bertoli, Mandolini 2, Saccoia, Negri – Allenatore Bruno Cufino 

Arbitri: Luca Castagnola di Recco (GE) e Leonardo Ceccarelli di Firenze 

Parziali: 4-4, 1-2, 0-2, 4-2; 

Fonte: cnposillipo.org

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.