La Procura Figc apre inchiesta per l’esame di Suarez

Secondo la Procura di Perugia l’esame di Luis Suarez per ottenere la cittadinanza italiana è stato una farsa. Come riporta ANSA, la Procura della Figc ha appena aperto un’inchiesta a riguardo, in seguito alle intercettazioni telefoniche in cui è emersa la truffa. Giuseppe Chinè, capo della Procura della Federcalcio, ha richiesto gli atti dell’indagine della magistratura ordinaria di Perugia. Questa mattina la Guardia di Finanza ha perquisito gli uffici dell’Università per Stranieri. Tra gli indagati vi sono la rettrice Giuliana Grego Bolli, il direttore generale Simone Olivieri, Lorenzo Rocca, Stefania Spina e un’impiegata che predispose l’attestato per Suarez. L’indagine ruota intorno all’ipotesi di esame preparato in anticipo ad hoc. L’intervento della Figc è dovuta alle intercettazioni telefoniche dell’avvocatessa Turco, impiegata nello studio di Chiappero, legale bianconero. Al momento il giocatore non risulta indagato, tantomeno il suo entourage. Nei prossimi giorni sono attesi gli sviluppi dell’indagine.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.