CdS – Rinnovo Mertens, De Laurentiis ha risposto con un secco no alle richieste del belga

Stando a quanto riferito dal Corriere dello Sport, Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, avrebbe risposto con un secco ‘No’ alle richieste di rinnovo presentate via mail dai legali di Dries Mertens: “E allora, la risposta delle 18. All’ora del caffè amaro e del termine individuato: il Napoli comunica a Stirr Associates, lo studio legale degli avvocati Stijn Francis e Laurens Melotte, il rifiuto della proposta relativa al rinnovo fino al 2023 del contratto di Mertens, 35 anni compiuti il 6 maggio, in scadenza il 30 giugno. Alla base, ovviamente, divergenze di vedute: in un solo concetto, troppa distanza tra domanda e offerta. Il presente, insomma, è ufficiale: il Napoli e Mertens sono più lontani. Divisi da un muro che soltanto in due, Dries e De Laurentiis, potrebbero abbattere; però volendolo. Se Dries rivedrà le sue richieste (2,4 milioni e bonus vari) al ribasso, in linea con la politica societaria, la storia potrebbe anche cambiare e dunque potrebbe aprirsi qualche spiraglio per la conferma di Ciro. Altrimenti il Napoli – che ha rifiutato di accettare le condizioni iniziali del calciatore – sarà costretto a salutarlo. La trattativa sta per entrare nel vivo”.

 

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.