Chelsea, Sarri: “Qui grandi emozioni, ma quelle che ho provato a Napoli restano irripetibili. Stagione positiva, vogliamo l’EL”

Così l'ex tecnico del Napoli

I rigori che lo hanno portato alla fine di Europa League sono stati “una grande emozione, Ma quelle che ho provato a Napoli restano irripetibili”.Lo dice Maurizio Sarri in un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport. L’ex allenatore del Napoli sembra trovarsi benissimo in Premer: “Qui c’è il meglio del meglio. In Inghilterra sto bene e voglio restarci. Se mi manca qualcosa dell’Italia? Per me la vita è uguale da tutte le parti. Lavoro quattordici ore al giorno. E quando non lavoro, penso al lavoro”.

Sulla finale di Europa Leauge contro l’Arsenal: “Se cinque anni fa mi avessero detto che avrei giocato la finale di Europa League, forse mi sarei incazzato perché il mio obiettivo è arrivare in finale di Champions e magari vincerla. Ora ci riempiono di complimenti, ma andare a Baku e non conquistare la coppa sarebbe una delusione. Tanto lavoro per nulla. Noi vogliamo tornare a casa con il trofeo, ma contro l’Arsenal non sarà facile. È un avversario di alto livello e Emery ha già conquistato tre volte di fila la coppa. Avrei voluto preparare meglio questa sfida. La trasferta negli Stati Uniti non ci voleva. Dobbiamo prepararci bene. Abbiamo giocato 61 gare. A Leicester saranno 62. E a Baku 63”. 

Il tecnico ripercorre la stagione e la semifinale contro l’Eintracht Francoforte“In Inghilterra è davvero tosta. Guarda il livello del campionato: c’è il top. È il migliore in Europa e quindi nel mondo. Noi siamo stati bravi a non perderci per strada tre mesi fa, quando scivolammo in classifica e ci bastonarono con le critiche. Per me è stata una stagione positiva. Siamo tornati in Champions. Siamo andati in finale di Coppa di Lega e l’abbiamo persa con quella che considero la migliore squadra d’Europa, il Manchester City. Ora siamo in finale di Europa League. È stata davvero massacrante con l’Eintracht. Abbiamo sbagliato a non chiudere il match nel primo tempo. Nella ripresa abbiamo sofferto. Una faticaccia, ma non è facile per un club inglese arrivare all’ultimo mese della stagione in buone condizioni”.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.