Coppa Italia Primavera, Napoli-Salernitana: le probabili formazioni

Prima convocazione per Noah Mutanda Kasongo, recuperano Pesce e Sahli

La Primavera del Napoli è in un buon momento, reduce da tre ottime prestazioni, con la vittoria contro il Bologna e i pareggi contro Ajax e Torino. Continua il ritmo delle gare ogni tre giorni, stavolta ci sono i trentaduesimi di Coppa Italia contro la Salernitana al “Piccolo” di Cercola (calcio d’inizio alle 15, diretta testuale su IamNaples.it).

Si gioca in gara unica, in casa della squadra con il punteggio più basso nel tabellone e quella che passa il turno affronterà la vincente di Benevento-Reggina (si gioca domani alle 11) il prossimo 9 novembre ai sedicesimi di finale. L’approdo di questa parte del tabellone è l’ottavo di finale in trasferta contro la Juventus il prossimo 11 gennaio.

La Salernitana milita nel campionato Primavera 2, ha cinque punti in classifica nel girone B e nell’ultimo turno ha battuto 1-0 il Crotone. Quest’estate Stefano Colantuono ha avviato il suo percorso da responsabile del settore giovanile, guida la Primavera come allenatore, invece, Luca Fusco che ha lavorato anche in serie C alla guida del Sorrento e della Paganese.

Frustalupi fa il turn-over, Alaustey per la prima volta da titolare

Il Napoli domenica alle 15 gioca in campionato contro l’Atalanta che, essendo la squadra numero 5 del tabellone in virtù dei buoni risultati in Coppa Italia negli ultimi anni, può preparare la partita di campionato. Frustalupi affronta l’impegno facendo turnover, dando minuti a chi sta giocando meno e gestendo la sfida anche per tenere tutti sul pezzo, aiutare coloro i quali hanno appena recuperato da un infortunio a ritrovare la condizione, un percorso utile anche per gli ultimi arrivati.

È il caso di Alaustey, il centrocampista ex Barcellona che, dopo due spezzoni contro Bologna e Torino, partirà da titolare. È stato convocato anche per la prima volta Noah Mutanda Kasongo, centrocampista classe ‘2005 tedesco di origini congolesi, cresciuto nel vivaio dello Schalke 04. Il Napoli l’ha ufficializzato qualche giorno fa dopo varie settimane d’allenamento, è stato necessario un po’ di tempo per la pratica burocratica del tesseramento di un minore da federazione straniera. È un centrocampista che abbina qualità e quantità, di piede destro, fornirà un’altra soluzione in mezzo al campo, una zona in cui Gioielli e Iaccarino hanno dovuto giocare moltissimo.

In porta ci sarà Turi, i tre di difesa saranno Pontillo, Nosegbe D’Avino, Boni Giannini saranno i due esterni, Alaustey e Lettera agiranno in mezzo al campo con De Pasquale e Russo a ridosso di Sahli che ha appena recuperato da un infortunio muscolare. Torna tra i convocati anche Pesce, finalmente Frustalupi trova altre soluzioni nel ruolo di centravanti oltre Rossi, costretto agli straordinari nell’ultimo periodo.

Ecco le probabili formazioni:

NAPOLI (3-4-2-1): Turi; Pontillo, Nosegbe, D’Avino; Boni, Alaustey, Lettera, Giannini; De Pasquale, Russo; Sahli. A disp.: Boffelli, Acampa, Barba, Obaretin, Hysaj, Iaccarino, Lamine, Gioielli, Noah Mutanda Kasongo, Marranzino, Spavone, Rossi.

SALERNITANA (3-5-2): Sorrentino; Marangoni, Del Mastro, Perrone; Serafini, Garofalo, Iervolino, Okebe Uriel, Siena; Saponara, Marsilii. All. Fusco

 

A cura di Ciro Troise

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.