De Magistris: “Hanno fatto di tutto per non farci vincere, la squadra è stanca. La squadra e la città meritano lo scudetto”

Il primo cittadino di Napoli torna ad attaccare

Attraverso i microfoni di Televomero il sindaco di Napoli Luigi De Magistris è tornato a parlare di ciò che è accaduto nell’ultima settimana calcistica. Ecco le sue dichiarazioni:

“La squadra, i tifosi e la città si meritano lo Scudetto. A livello etico e sportivo lo meritano. L’aritmetica non ci ha ancora condannati, ma non lo stiamo perdendo per demeriti sul campo, perché in quel caso chapeau all’avversario anche se è antipatico, è giusto riconoscerlo”.

INTER-JUVE“Francamente, dopo quello che si è visto a Milano durante Inter-Juventus la rabbia ci sta. Il Napoli è arrivato stanco alla fine, anche alla luce dell’adrenalina messa in campo a Torino nello scontro diretto dove i nostri tifosi sono stati esemplari. Tornando a Inter-Juventus, l’arbitraggio è stato scandaloso e questo ha demotivato la squadra a Firenze e l’esempio è il cartellino rosso a Koulibaly che in genere recupera sempre questi palloni e invece è stato espulso. Ma attenzione, il Napoli non doveva mollare: anche in nove dovevano continuare a giocare. Adesso dobbiamo sostenere la squadra fino alla fine. Capisco la partita di Firenze, sabato sera a Milano è stato uno shock. Fanno di tutto per non farti vincere con decisioni prese fuori dal campo. Tutto questo ha prodotto una stanchezza psicologica che si è andata a sommare ad un crollo fisico che la squadra ha da tempo. I ragazzi sono andati avanti grazie all’adrenalina”.

POTERI FORTI – “Il post su Facebook? Quello che ho scritto riguarda soprattutto la città: le ruberie che subisce, il debito ingiusto, il maltorto, le discriminazioni e, tra le varie ingiustizie, c’è anche il calcio. Chi può negare? Trovatemi una persona intellettualmente onesta in grado di affermare che l’arbitraggio di Inter-Juventus è stato corretto. Io sono un appassionato e se vedo un’ingiustizia non sto zitto. Nel post su Facebook parlo delle ingiustizie che la città e la squadra hanno subito. Rischiare di perdere lo Scudetto, non perché abbiamo sbagliato due o tre partite, ma perché altri hanno deciso così è una cosa che se taci commetti uno sbaglio”.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.