Diego Maradona Jr a Radio Crc: “Mio padre in ospedale perché ha un quadro emotivo particolare” 

Le condizioni di Diego

 

Durante “Il Sogno Nel Cuore” su Radio Crc è intervenuto Diego Maradona Jr per fare chiarezza sulle condizioni del padre, ricoverato in ospedale. “Mio padre è stato ricoverato, perché sta attraversando un momento emozionale particolare – ha detto Diego Jr a Radio Crc – ieri di concerto con i suoi medici di Buenos Aires ha optato per un ricovero in ospedale per accertamenti. Dietro a questa scelta non c’è alcun motivo fisico”. Maradona Jr ha spiegato che “nella vita mio padre ha commesso tanti errori. Nonostante le persone coinvolte l’abbiano perdonato, lui ci sta ancora male. A volte mio padre affronta la vita con entusiasmo, altre volte deve fare i conti con quello che è successo. Il suo obiettivo primario è quello di tenere unita la famiglia e far stare bene i figli. Per la prima volta noi fratelli siamo concentrati nel permettere a nostro padre di vivere con serenità il calore della famiglia. Con Dalma e Giannina ci stiamo sentendo, ci sono stati dei passi avanti proprio per amore di papà”. Infine Maradona ci ha tenuto a precisare che “mio padre non è in ospedale perché è ricaduto nei vizi del passato. Mi sento di smentire con forza queste voci”

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.