GRAFICO – Lecce-Napoli: Ancelotti sceglie il turn-over, sei cambi rispetto al Liverpool

Ospina, Malcuit e Milik pronti al debutto stagionale

“Spero che i nostri calciatori non si adagino sulla vittoria contro il Liverpool. Non bisogna sentirsi sazi. Per vincere contro il Lecce bisognerà restare concentratissimi e pieni di rabbia agonistica”, così De Laurentiis ha scritto su twitter alla vigilia di Lecce-Napoli. Il patron ha ancora il vivo ricordo di Napoli-Chievo della scorsa stagione, quando gli azzurri dopo la sosta di novembre non andarono oltre lo 0-0 in casa. De Laurentiis ha voluto tenere così tutto sul pezzo, lavoro compiuto anche da Ancelotti a Castel Volturno. La strada è il turn-over, l’obiettivo è tenere tutti sul pezzo, coinvolgerli nel progetto. Al “Via del Mare” dovrebbero esserci tre debutti stagionali: il portiere Ospina, il terzino destro Malcuit e Milik, pronto a scendere in campo 46 giorni dopo la sua ultima gara, l’amichevole contro il Barcellona del 7 agosto scorso. Sulla fascia sinistra rientra Ghoulam bocciato dopo il primo tempo contro la Juventus e tenuto in panchina contro la Sampdoria e il Liverpool. Manolas non era al meglio, ha rimediato un affaticamento muscolare e non è stato convocato, toccherà a Maksimovic far coppia con Koulibaly. Callejon potrebbe riposare, negli ultimi giorni si è lavorato molto sull’idea di schierare Fabian Ruiz a destra, pronto così a venire dentro al campo, sfruttare il suo sinistro e lasciare l’ampiezza a Malcuit. Elmas e Zielinski formeranno la coppia centrale con Insigne a sinistra mentre in attacco c’è grande incertezza per il partner di Milik. Lozano intriga Ancelotti ma Mertens è in grande forma, è stato il più incisivo contro la Sampdoria e il Liverpool, ha nel mirino Maradona e Hamsik nella classifica all-time dei marcatori del Napoli. Ancelotti ha lavorato anche sulla coppia Milik-Llorente per riempire l’area di rigore e sfruttare l’ampiezza con i cross di Malcuit e Ghoulam, potrebbe essere una soluzione a gara in corso. Liverani dovrebbe confermare l’identità propositiva del suo Lecce ammirata soprattutto lunedì quando Falco e compagni hanno battuto in trasferta il Torino. Qualche cambio di formazione dovrebbe esserci, il Lecce mercoledì affronta in trasferta la Spal in una sfida-salvezza e domenica attende la Roma al “Via del Mare”. In porta ci sarà l’ex Gabriel, protagonista di un pomeriggio nefasto nella stagione 2015-16, quello della sconfitta di Udine e della reazione di Higuain, Benzar dovrebbe far rifiatare Rispoli sulla fascia destra, Lucioni e Rossettini formano la coppia centrale con Calderoni a sinistra, Petriccione è pronto a sostituire Tabanelli a centrocampo, Tachtsidis agirà davanti alla difesa con Majer come interno. Falco e Farias s’alterneranno nei movimenti tra la trequarti e l’appoggio alla punta centrale con Babacar pronto a rilevare Lapadula e a scendere in campo dal primo minuto. Ecco il grafico con la probabile formazione del Napoli:

Servizio a cura di Ciro Troise

Grafico di Stefano D’Angelo

 

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.