GRAFICO – Napoli-Roma: ottimismo per Hamsik, rientra Milik

Nel caso in cui non dovesse farcela Hamsik, è pronto Zielinski a sostituirlo

Il Napoli vuole superare ancora se stesso, va a caccia dell’undicesima vittoria consecutiva, al San Paolo arriva la Roma reduce da due sconfitte consecutive contro lo Shakhtar Donetsk in Champions League e il Milan in campionato, che ha sbancato l’Olimpico. Hamsik ha dovuto convivere con un attacco influenzale, ha svolto solo palestra nella seduta odierna ma è rimasto in ritiro a Castelvolturno e dovrebbe farcela ad essere in campo dal primo minuto. Nella rifinitura di domani mattina, saranno valutate le sue condizioni, se non dovesse farcela è pronto Zielinski a sostituirlo. Su Hamsik c’è l’unico dubbio di Sarri, poi ci saranno tutti i titolarissimi. Il San Paolo è pronto ad accogliere il ritorno di Milik, cinque mesi e mezzo dopo la rottura del legamento crociato del ginocchio destro rimediata nella gara contro la Spal. La differenza tra Napoli e Roma emerge soprattutto nella condizione mentale, lo dimostra il dato sulle rimonte. Gli uomini di Sarri sono stati protagonisti di sette rimonte sulle otto volte in cui sono andati in svantaggio, la Roma solo in due occasioni ha riacciuffato la partita, contro il Benevento e la Sampdoria. “Dobbiamo rimanere in partita con più continuità, cosa che è mancata nelle ultime gare. Non possiamo permettercelo contro il Napoli, una squadra in grande condizione mentale e fisica”, ha spiegato Di Francesco in conferenza stampa. Pellegrini è pienamente recuperato, ci sono dei dubbi, invece, riguardo alla possibilità di schierare Nainggolan che sta ancora smaltendo i postumi del dente perso. Il centrocampista belga dovrebbe esserci nel 4-2-3-1 di Di Francesco che dovrebbe rilanciare Florenzi e De Rossi in campo dal primo minuto. Se non dovesse farcela Nainggolan, è pronto a scendere in campo Pellegrini con un probabile cambio di sistema di gioco, in quel caso la Roma dovrebbe schierarsi con il 4-3-3. In porta ci sarà Alisson, il migliore per rendimento nei giallorossi, Florenzi, Manolas, Fazio e Kolarov comporranno la linea difensiva, Strootman dovrebbe agire al fianco di De Rossi, gli esterni d’attacco dovrebbero essere Under e Perotti a sostegno di Dzeko. Defrel ed El Shaarawy sono delle possibili armi a disposizione di Di Francesco a gara in corso, per dare delle soluzioni diverse al reparto offensivo. Ecco il grafico con la probabile formazione del Napoli:

Servizio a cura di Ciro Troise

Grafico di Stefano D’Angelo

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.