GRAFICO – Salisburgo-Napoli, Fabian Ruiz dovrebbe esserci, Insigne in vantaggio su Mertens

Fabian ha lasciato l'allenamento anzitempo per una tacchettata al ginocchio sinistro ma dovrebbe scendere in campo dal primo minuto domani

Il Napoli si prepara con serenità alla gara di ritorno contro il Salisburgo valida per gli ottavi di finale di Europa League, Ancelotti ha concesso alla stampa di seguire tutta la seduta d’allenamento in cui, però, ha provato soluzioni alternative rispetto alla formazione titolare: Allan terzino destro,  Hysaj al centro della difesa. “Il 3-0 è un buon risultato ma non dobbiamo pensarci”, ha dichiarato l’allenatore del Napoli in conferenza stampa. L’emergenza riguarda proprio il reparto difensivo, Maksimovic, in ritiro con la squadra, e Koulibaly sono squalificati, toccherà a Chiriches e Luperto comporre la coppia centrale di difesa. In porta ci sarà Meret, gli esterni bassi saranno Hysaj e Mario Rui. Dopo la gara contro il Sassuolo, a centrocampo dovrebbero tornare i titolarissimi con Callejon e Zielinski, Allan e Fabian Ruiz al centro della mediana. Fabian durante l’allenamento ha subito una “tacchettata” al ginocchio sinistro durante uno scontro di gioco con Verdi ma filtra ottimismo sulle sue condizioni, dovrebbe esserci anche se va tenuto in preallarme Diawara se nell’arco delle prossime 24 ore dovessero emergere delle difficoltà sul recupero dell’ex Betis che ha lasciato il terreno di gioco non in ottime condizioni. “Milik è la certezza”, ha dichiarato Ancelotti tenendo il dubbio tra Insigne e Mertens ma è favorito il numero 24 azzurro escluso all’andata dalla formazione titolare. Mertens potrebbe essere un’arma a gara in corso, in tribuna dovrebbero andarci Karnezis e Younes. Se il Napoli ha un’emergenza in difesa, i problemi del Salisburgo riguardano il centrocampo con la squalifica di Schlager e l’infortunio di Junuzovic. Rose dovrebbe cambiare modulo, passare al 4-3-3, in porta ci sarà Walke, l’estremo difensore di coppa, Lainer e Ulmer sono i due esterni bassi con Ramalho e Onguènè al centro della difesa, Samassekou agirà in mediana con i due giovani, lo zambiano Mwepu (classe ’98) e l’ungherese Szobozslai (classe ‘2000). In attacco dovrebbero trovare spazio Guldbrandsen, molto pericoloso all’andata con due conclusioni pericolose neutralizzate dai miracoli di Meret, e Wolf ai fianchi di Dabbur nel ruolo di punta centrale. Ecco il grafico con la probabile formazione del Napoli:

Servizio a cura di Ciro Troise

Grafico di Stefano D’Angelo

 

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.