Il Mattino – Assente Zielinski, per Verdi ultima chiamata. Anche Younes in campo

Finora in azzurro solo tre reti per l'ex Bologna

Confermate le sensazioni positive del primo momento, l’infortunio di Insigne all’adduttore destro non è grave e non è legato a quello precedente accusato nel riscaldamento della partita di Europa League a Salisburgo il 14 febbraio. Un paio di giorni di riposo e Lorenzo tornerà ad allenarsi in gruppo: sarà disponibile per la sfida d’andata dei quarti di finale contro l’Arsenal in programma l’11 aprile a Londra. L’ecografia di ieri ha confermato quanto emerso subito dopo lo stop di Insigne nell’allenamento di venerdì mattina a Castel Volturno per un fastidio muscolare: è soltanto una contrattura. Salta la Roma, quasi certamente mercoledì l’Empoli, si valuterà per la sfida con il Genoa al San Paolo di domenica prossima magari per un impiego part time e poi sarà pronto per la partitissima dell’Emirates Stadium. Non ci sono dubbi sulla disponibilità per la supersfida con l’Arsenal.
Squalificato Zielinski e infortunato Insigne da quarto centrocampista a sinistra oggi pomeriggio sarà un’occasione molto importante per Verdi, una chiamata decisiva per l’ex esterno del Bologna che finora non è riuscito ad esprimersi al meglio. Un esame chiave anche per il futuro: ha giocato poco e non è riuscito ad incidere come faceva l’anno scorso in maglia rossoblù. Parte lui dal primo minuto, in vantaggio su Younes che ha maggiori propensioni offensive e dovrebbe essere impiegato a partita in corso: l’esterno tedesco ha lasciato un’ottima impressione nella partita casalinga contro l’Udinese soprattutto in fase offensiva ma non riuscendo a dare lo stesso tipo di apporto in quella di copertura sulla fascia. All’Olimpico contro la Roma sarà fondamentale svolgere al meglio la doppia fase per dare equilibrio alla squadra: a Verdi, quindi, spetterà un compito particolare. L’ex bolognese ha segnato finora tre reti in magia azzurra: due in campionato, la prima a Torino contro i granata di Mazzarri e la seconda su rigore contro la Sampdoria al San Paolo, più quella molto spettacolare in Europa League contro lo Zurigo a Fuorigrotta.

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.