IN CASA DELL’AVVERSARIO: Parma, D’Aversa e l’insidia Kulusevski saranno il test d’esordio per Gattuso

IN CASA DELL’AVVERSARIO: Parma, D’Aversa e l’insidia Kulusevski saranno il test d’esordio per Gattuso

C’è tanta attesa in casa Napoli per l’esordio in panchina di Gennaro Gattuso. Dopo mesi è arrivato l’esonero di Carlo Ancelotti ed il club azzurro vuole subito fermare la striscia di risultati negativi in campionato. Al San Paolo arriva il Parma di D’Aversa, un avversario tutt’altro che semplice. Ecco l’analisi dei prossimi avversari del Napoli:

CAMPIONATO: Il Parma è ancora una volta una delle squadre rivelazioni di questo campionato: nonostante i diversi infortuni, il club ducale è al momento ottavo in classifica, a pari punti con il Napoli. La squadra di D’Aversa ha un gioco ben organizzato che sembra rendere al meglio in trasferta; nell’ultimo mese è stato raggiunto in trasferta difatti uno dei risultati più prestigiosi con gli emiliani che hanno fermato a San Siro l’Inter capolista.

PROBABILE FORMAZIONE: Il club ducale è alle prese con tanti infortuni e alcuni giocatori acciaccati. Dovrebbe essere a disposizione l’ivoriano Gervinho, mentre al lungodegente Inglese, si aggiunge nella lista infortunati Juraj Kucka. Ecco la probabile formazione:

PARMA (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Hernani, Brugman, Barillà; Kulusevski, Cornelius, Gervinho. All. D’Aversa

LA STELLA: Assente l’ex azzurro Inglese e con l’esperto ivoriano Gervinho reduce da un infortunio, la stella del club ducale è il giovanissimo svedese Dejan Kulusevski. Il talentuoso classe 2000 vede un “bersaglio facile” nella squadra partenopea: infatti nella stagione 2017/2018 con la maglia della Primavera dell’Atalanta andò in rete sia nel match d’andata che in quello di ritorno (CLICCA QUI per gli Highlights). Il classe 2000 è una delle rivelazioni di questa stagione dove ha già collezionato 3 reti e diversi assist in 14 presenze.

LE DICHIARAZIONI: Nella conferenza stampa pre-match ha parlato cosi il tecnico del Parma D’Aversa:

“Non possiamo affrontare la partita pensando di essere a pari livello, il Napoli è costruito per lottare per lo scudetto per detta di allenatore e società. Hanno avuto qualche difficoltà in campionato, anche se in Champions hanno passato il turno, ma è una comunque una squadra forte con caratteristiche e qualità importanti. Dobbiamo andare lì pensando di concedere poco e vogliosi di fare una bella partita”.

 

I PRECEDENTI: Sarà la 35esima sfida tra Napoli e Parma in Serie A. E’ l’edizione numero 18 in casa azzurra.

Questo il bilancio dei 17 precedenti al San Paolo: 9 vittorie azzurre, 4 pareggi e 4 successi del Parma.

L’ARBITRO: Sarà l’arbitro Di Bello di Brindisi a dirigere Napoli-Parma. Assistenti: Bottegone-Imperiale. IV Uomo: Marinelli. VAR: Fabbri-Valeriani.

 

A cura di Mario Tramo

Wincatchers


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google