Inter-Napoli 1-0, le pagelle: Insigne e Koulibaly, due sciocchezze per due rossi

Le pagelle del match di questa sera

Sconfitta tra mille polemiche per il Napoli che perde a San Siro con gol di Lautaro Martinez nel recupero. Espulsi Kaoulibaly e Insigne con un finale tesissimo. Ecco le pagelle del match:

Meret 6: pronti via e rischia di essere sorpreso da Icardi. Rischia di nuovo di combinare un pasticcio assieme ad Albiol sempre su Icardi. Nel secondo tempo si riscatta, ma non può nulla su Lautaro Martinez nel recupero.

Callejon 6: parte terzino, poi l’infortunio di Hamsik lo riporta nella solita posizione. Poco incisivo, fa comunque il suo.

Koulibaly 7 che diventa 5: fino al rosso migliore in campo per il Napoli. Chiude, da sicurezza all’intero reparto, salva anche sulla linea il tiro di Icardi. Poi la sciocchezza. Mazzoleni vede gli applausi, ma non sente i due richiami dello speaker per cori razzisti nei confronti di Kalidou. Ciò non giustifica la reazione del difensore, ma vedremo cosa succederà in sede di Giustizia Sportiva.

Albiol 5,5: in coabitazione con Meret rischia di fare la frittata su Icardi. Rischia qualcosina su Keita, per il resto cerca di tenere bene la difesa anche quando viene lasciato solo dal compagno di reparto.

Mario Rui 5,5: prova non eccelsa, qualche buona idea, ma la realizzazione lascia a desiderare (dal 78’ Ghoulam 5,5: entra per dare la svolta sulla sinistra, non ci riesce).

Allan 5,5: soffre l’intensità del centrocampo nerazzurro. Non di certo la migliore prova del centrocampista brasiliano. Purtroppo oggi in buona compagnia.

Hamsik sv: dopo 20’ va ko. Fuori troppo presto per poter dare un giudizio sulla sua partita. (dal 24’ Maksimovic 6: entra e va sulla fascia destra, “liberando” Callejon dalla posizione insolita. Fa il suo, ma non nel migliore dei modi)

Zielinski 5: a volte sembra essere troppo in ritardo. Non riesce a dare la svolta in mezzo al campo e finisce per rallentare il gioco.

Fabian Ruiz 5,5: le idee ci sono, la realizzazione a volte lascia a desiderare. Prova non sufficiente, ma di certo non è tra i peggiori in campo.

Insigne 4,5: spento, assente, in alcuni frangente non sembra neanche essere in campo. La sciocchezza finale su Keita è la ciliegina sulla torta in negativo di una prestazione da dimenticare.

Milik 5: prova a fare qualcosa, ma i palloni dei compagni non sono un granché (dal 71’ Mertens 5,5: buttato nella mischia per vivacizzare l’attacco. Non ci riesce)

Ancelotti 5,5: “inventa” Callejon terzino, poi la sostituzione forzata di Hamsik lo costringe a mettere in campo Maksimovic. Nella ripresa toglie Milik e non Insigne e prova l’attacco leggero. Il Napoli migliora, ma l’inferiorità numerica rimette i discussione una partita che poteva essere in controllo.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.