RILEGGI IL LIVE – Napoli-Udinese 4-2 (18′ Younes, 25′ Callejon, 30′ Lasagna, 36′ Fofana, 57′ Milik, 69′ Mertens): finisce la partita!

Premi il tasto F5 per aggiornare

94′ Termina il match. Il Napoli ritrova la vittoria dopo la brutta frenata dello scorso turno contro il Sassuolo grazie alla rete, tra gli altri, di Mertens, che torna all’appuntamento con il gol dopo ben tre mesi.

94′ Il finale di gara è condito dagli ennesimi cori contro il presidente De Laurentiis da parte della Curva B. Distinti e Tribune mostrano il loro disaccordo al gesto con dei fischi.

91′ GOL ANNULLATO AL NAPOLI! Gli azzurri trovano la quinta rete con Zielinski, che al termine di una bella azione corale con Mertens piega le mani a Musso col sinistro. L’arbitro, tuttavia, annulla tutto per fuorigioco.

88′ Ancora un tentativo da parte dell’Udinese che prova a sfruttare un corner dalla destra. La palla messa in mezzo viene colpita da De Maio che, però, spedisce al di sopra della traversa.

86′ Terzo e ultimo cambio per entrambe le formazioni: Hysaj per Malcuit e Okaka per Stryger Larsen.

84′ Tentativo del Napoli sull’asse tutto polacco Milik-Zielinski: l’attaccante azzurro difende palla e la scarica fuori per l’ex Empoli e Udinese che calcia verso la porta. Il suo tiro finisce alto.

80′ L’Udinese si riaffaccia dalle parti dell’area azzurra ancora con De Paul, che dalla sinistra crossa in mezzo. Il suo suggerimento, però, è troppo lungo e scivola sul fondo.

Arrivano notizie rassicuranti su Ospina. Il portiere colombiano è arrivato al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo con un codice rosso ed è stato sottoposto ad una tac total-body, che fortunatamente ha dato esito negativo. Per le prossime 24 ore seguirà il monitoraggio delle sue condizioni. Ha subito un trauma cranico.

76′ OCCASIONISSIMA UDINESE! Sull’ennesima palla persa dal Napoli in mezzo al campo la squadra di Nicola parte veloce in contropiede con De Paul che, arrivato nei pressi dell’area, scarica sulla destra per Pussetto che calcia: per fortuna degli azzurri il pallone va alto.

72′ ANCORA MILIK! Il polacco sfiora la doppietta con un bel colpo di testa su cross di Malcuit dalla sua fascia di appartenenza. Il suo tentativo esce di poco alla destra della porta avversaria.

69′ QUARTO GOL DEL NAPOLI!!! Si sblocca finalmente Dries Mertens. Il belga riceva palla sulla destra da Allan, salta con una finta un difensore avversario, carica il sinistro e spedisce la palla sul secondo palo dove Musso non può mai arrivarci!

68′ Secondo cambio per la formazione di Nicola: De Maio prende il posto di Ter-Avest.

63′ Cambio anche tra le fila dell’Udinese: fuori Sandro, dentro Ingelsson. Friulani a trazione offensiva ora.

62′ La partita torna su ritmi blandi. Il Napoli costruisce con calma le sue azioni offensive e in fase difensiva tiene botta. L’Udinese tenta di uscire e rialzare la testa.

57′ NAPOLI DI NUOVO IN VANTAGGIO!!! Da un calcio d’angolo conquistato sulla destra Callejon crossa in mezzo e trova Milik, che complice un errore della difesa dell’Udinese insacca di testa senza neanche saltare.

57′ Il Napoli effettua la sua seconda sostituzione: Verdi prende il posto di Younes, autore del temporaneo 1-0.

54′ Ottima palla recuperata da Allan a centrocampo su errore dei giocatori dell’Udinese. Il brasiliano avanza palla al piede e tenta il tiro, ma calcia altissimo.

53′ Ancora pericolosa l’Udinese che si affaccia dalle parti di Meret. Sul cross dalla sinistra la palla arriva a Ghoulam dal lato opposto che liscia il pallone. Per sua fortuna la squadra friulana non ne approfitta.

51′ Ancora una volta Malcuit verticalizza, questa volta in direzione di Callejon che arriva sul fondo ma incespica col pallone e perde la sfera. L’arbitro, però, fischia fuorigioco.

48′ Malcuit imbecca Mertens sulla corsia di destra. L’attaccante azzurro sfugge alla marcatura di un difensore che lo ferma. Irregolarmente per il belga, non per Valeri, che fa continuare.

46′ Il match ricomincia.

SECONDO TEMPO

51′ Arriva il duplice fischio di Valeri. Le squadre rientrano negli spogliatoi per l’intervallo al termine di un primo tempo ricco di spettacolo che ha visto andare due volte in vantaggio un Napoli che, però, cala improvvisamente di intensità favorendo la reazione dell’Udinese la quale, in soli sei minuti, rimonta e fa 2-2.

48′ Stryger Larsen ingenuamente lascia sfilare sul fondo un pallone che, invece, era stato deviato da un suo compagno di squadra. Dal corner successivo di Ghoulam salta alto Koulibaly, che però spedisce altrettanto alto il pallone senza creare grattacapi alla difesa dell’Udinese.

Vengono concessi 6′ di recupero.

44′ Il gioco riprende. Si prevede un recupero piuttosto corposo.

41′ Attimi di paura al San Paolo: Ospina improvvisamente casca giù privo di conoscenza. Lascerà il campo con la barella in un silenzio surreale. Al suo posto Meret.

39′ Ora anche gli uomini di Ancelotti rialzano la testa. Malcuit dalla destra crossa e guadagna il terzo calcio d’angolo azzurro, che però non produce risultati.

36′ PAREGGIO DELL’UDINESE!!! La squadra ospite coglie di sorpresa il Napoli con una reazione da grande squadra e trova il pareggio con Fofana dopo un’azione insistita dalla destra. San Paolo gelato.

34′ Ora il Napoli soffre. L’Udinese pressa fino all’altezza della bandierina Ghoulam, che con intelligenza protegge palla e conquista fallo facendo respirare i suoi.

30′ GOL DELL’UDINESE!!! Immediata la reazione degli uomini di Nicola che trovano scoperta la difesa azzurra e vanno in rete con Lasagna.

25′ RADDOPPIO DEL NAPOLI!!! Bella imbeccata dello stesso Younes che pesca Mertens con la verticalizzazione alle spalle della difesa. Il belga crossa forte sul secondo palo e trova Callejon, che infila alle spalle di Musso anche se in maniera fortunosa.

22′ L’Udinese reagisce con Fofana, che ricevuta palla da una sponda di Pussetto calcia dal limite dell’area verso la porta di Ospina. Il tiro però è lento e centrale e il portiere azzurro blocca facilmente.

18′ GOL DEL NAPOLI!!! Sull’azione appena successiva Mertens riceve palla sul fondo, si gira e scarica indietro su Younes che controlla e piazza un bellissimo tiro a giro sul secondo palo alle spalle di Musso.

16′ OCCASIONE NAPOLI! Younes combina con Ghoulam sulla sinistra che crossa e il pallone viene deviato. Dagli sviluppi del corner successivo Milik serve Koulibaly che, a due passi da Musso, si fa parare il tiro.

13′ L’Udinese pareggia subito il conto dei gialli: a ricevere la sanzione è Sandro, che commette fallo su Younes.

11′ Callejon perde un pallone sanguinoso a centrocampo e da il via alla ripartenza dell’Udinese. Su Pussetto si avventa Zielinski che lo atterra volutamente e viene ammonito. Un giallo che pesa per il polacco, che era diffidato e salterà la partita contro la Roma della prossima giornata.

8′ Ospina si rialza con una vistosa fasciatura. Si era mosso dalla panchina Meret precauzionalmente, ma l’ex Arsenal resta in campo e il gioco riprende regolarmente.

5′ OCCASIONE UDINESE! Da un cross dalla sinistra Ospina esce e respinge il pallone sul corpo di Pussetto. L’attaccante friulano si scontra col portiere colombiano che ha la peggio riportando un taglio con tanto di perdita di sangue all’altezza della fronte.

4′ Maglie strettissime da parte dell’Udinese, che controlla le offensive del Napoli.

1′ Comincia la partita.

PRIMO TEMPO

Le squadre, insieme con l’arbitro Valeri, stanno entrando sul terreno di gioco.

Traguardo importante per Kalidou Koulibaly: il senegalese quest’oggi disputa la sua partita numero 200 con la maglia del Napoli. Il difensore azzurro viene omaggiato dai tifosi presenti sugli spalti. Come premio Faouzi Ghoulam gli consegna una maglia con dietro il numero 200.

Quello di oggi sarà il 74esimo confronto tra Napoli e Udinese, il 37esimo di scena al San Paolo. I 36 precedenti tra le due è nettamente a favore degli azzurri, attualmente a quota 21 successi. Sono 4, invece, le vittorie ottenute dai friulani. I pareggi, infine, sono 11.

Sorprese nell’undici titolare del Napoli: dentro Younes dal 1′ e non Verdi. Lo spagnolo Fabiàn Ruiz non va neanche in panchina. Di seguito le formazioni ufficiali delle due squadre:

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Zielinski, Younes; Mertens, Milik. A disp.: Meret, Karnezis, Mario Rui, Luperto, Hysaj, Ounas, Gaetano, Verdi, Zedadka. All.: Carlo Ancelotti.

UDINESE (4-4-2): Musso; Stryger Larsen, Mandragora, Troost Ekong, Ter-Avest; Fofana, Sandro, De Paul, Zeegelar; Pussetto, Lasagna. A disp.: Nicolas, Perisan, Vasko, Wilmot, Ingelsson, Bocic, Micin, Okaka. All.: Davide Nicola

ARBITRO: Valeri Paolo (sez. Roma 2).

La formazione di Ancelotti quest’oggi e per le prossime tre settimane sarà orfana del suo capitano Lorenzo Insigne, alle prese con problemi muscolari rimediati nel pre-partita del match di giovedì contro il Salisburgo.

Benvenuti alla diretta testuale di Napoli-Udinese, match valido per la 28esima giornata di Serie A. Gli azzurri vogliono dimenticare il brutto pareggio in extremis contro il Sassuolo dello scorso turno. Di fronte i friulani di Davide Nicola cercano punti fondamentali per la corsa salvezza.

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.