Milik: “Il peggio è passato ma non chiedetemi quando tornerò. I tifosi azzurri? Non mi aspettavo …”

"La città? Per noi calciatori è difficile ..."

Arkadiusz Milik, attaccante del Napoli ha parlato ai microfoni di Sky Sport: Il centravanti polacco è tornato da poco a correre dopo l’intervento al crociato ed ha rilasciato diverse dichiarazioni sull’infortunio ma non solo. Ecco le sue parole:

“Mi sento molto bene, non ricordo neanche quanti giorni sono passati dall’infortunio, circa 40 credo. Ora posso tornare in campo anche se solo per correre, non per giocare,ma sono comunque molto felice. Sono sulla strada giusta, lo dice anche il mio fisioterapia ed il fatto che le mie  ginocchia non si gonfiano. Ritorno in campo? Non è una domanda alla quale posso rispondere. Io voglio tornare il prima possibile, sono tornato a correre ma non so sarò pronto per lavorare in campo con il pallone. Non voglio però dare una data precisa, con questi infortuni non si può mai sapere: sarà comunque nel nuovo anno”.

“Il momento più brutto? Quando i medici della nazionale hanno detto dell’operazione per tornare a giocare, ma ora è passato. Certamente momenti come questo mi faranno diventare più forte”.

“Cosa pensi di Napoli? “Adesso sto iniziando a conoscerla, finora ci sono stato quattro o cinque volte. È una città molto caotica, è difficile per i calciatori passeggiare con tranquillità”.

“Il calore della gente ti ha colpito? E’ stata una bella soddisfazione ricevere tanti messaggi, da Napoli e dalla Polonia da parte dei miei tifosi. Mi aspettavo una reazione, ma non così grande. Anche ora la gente mi ferma e mi dice che devo tornare ad allenarmi perché la squadra ha bisogno di me. Anche adesso quando vado in giro a Napoli la gente mi dice ‘dai torna’, ‘abbiamo bisogno di te’, ‘torna il prima possibile’, mi alleno perciò ancora più duramente grazie al calore della gente. E’ una sensazione meravigliosa, farò del mio meglio anche per loro”.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.