Napoli-Hellas Verona 2-0, le pagelle: Meret fondamentale, Milik ritrovato!

Successo per il Napoli contro il Verona questo pomeriggio al San Paolo. Gli azzurri tornano alla vittoria e al gol, soffrendo, stringendo i denti, ma capitalizzando le occasioni concesse da un Verona per niente remissivo.

Meret: se nel primo tempo il Napoli non subisce il clamoroso gol del Verona è principalmente merito suo. Un triplice intervento che consente agli azzurri di rimanere 0-0 e di poter successivamente passare in vantaggio. VOTO 7,5

Malcuit: spinta costante. Le prime occasioni per il Napoli nascono dalla destra. E’ tra gli azzurri più pericolosi ad inizio partita. VOTO 6,5

Koulibaly: pronti via e subito becca il giallo per un intervento per Faraoni. E per un difensore centrale un giallo dopo pochi minuti è una spada di Damocle non indifferente. Lui riesce comunque a tenere a bada Stepinski per tutto il match. VOTO 6

Manolas: fa tenere il fiato sospeso ad Ancelotti e al San Paolo nel primo tempo per le sue condizioni fisiche. Poi si riprende e controlla discretamente gli attacchi del Verona. VOTO 6

Di Lorenzo: adattato a sinistra offre una prova sufficiente confermandosi una delle sorprese più liete di questo inizio di stagione azzurro. VOTO 6

Fabian Ruiz: assist per il primo gol di Milik e prestazione di buon livello per il centrocampista spagnolo, anche se nella prima parte del match è un po’ troppo desaparecido. Dimostra di saperci fare in mezzo al campo, non a caso le sirene di Real e Barcellona. VOTO 6,5

Allan: tanta legna a centrocampo. Tanti contrasti, la maggior parte dei quali vinti. Poi un leggero calo nel finale e qualche errore di troppo. VOTO 6

Younes: impiegato col contagocce fino a questo momento spesso si estranea dal gioco. Col proseguo del match fa vedere una buona intesa con Insigne. Migliora nella ripresa, i margini ci sono. VOTO 6 (dal 65’ Zielinski: nota negativa l’ammonizione. Nota positiva un discreto impatto sul match. Poco dopo il suo ingresso arriva il 2-0. VOTO 6)

Insigne: porta a casa un assist e l’applauso del San Paolo al momento della sua uscita. Buona prova da parte sua che riesce a far parlare il campo e a mettere a tacere le polemiche degli scorsi giorni. VOTO 6,5 (dal 76’ Mertens: a caccia di Maradona! Una caccia che si si infrange momentaneamente sul palo. Negli ultimi minuti rimedia un giallo evitabilissimo. VOTO 6)

Callejon: gli capitano alcune occasioni, ma non riesce a convertirle in gol. E’ comunque un brutto cliente per Gunter (che esce dal campo con un giallo). Il suo apporto è come sempre importante tatticamente per il Napoli. VOTO 6

Milik: dopo settimane di polemiche sul suo scarso feeling col gol il polacco risponde con una doppietta che consente al Napoli di far tornare l’Hellas a Verona a mani vuote. Una prova di livello e, quel che più conta per un centravanti, il ritorno al gol. VOTO 7,5 (dal 81’ Llorente: entra e impegna di testa il portiere del Verona. Poi poco altro. SV)

 

Ancelotti: Younes in campo e Insigne spostato più centrale. Questa la mossa principale di Ancelotti per riprendere il cammino azzurro. Il Napoli non convince ancora in pieno, ma si vedono segnali di miglioramento. Salisburgo altro banco di prova importante. VOTO 6

 

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.