Napoli, Osimhen: “Spalletti è una fonte d’ispirazione, Kvara è incredibile”

Victor Osimhen ha parlato in una lunga intervista ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. Il nigeriano ha commentato le ultime partite del Napoli ed il momento azzurro. Ecco le sue parole:

“Quella di Napoli-Juve è stata una grande notte, c’era una grande atmosfera. Ho visto i tifosi molto contenti a fine partita, è stato spettacolare. I tifosi ci hanno aiutato tanto a ottenere la larga vittoria, siamo stati contenti di aver giocato così contro una grande squadra. La vittoria è stata importante e vogliamo continuare così. La sconfitta con la Cremonese? Questo è il calcio. Dobbiamo solo guardare ai nostri errori e provare a correggerli, stiamo lavorando molto duro per metterci alle spalle questa sconfitta e per preparaci al meglio per la sfida con la Salernitana.

Siamo pronti per la gara contro la Salernitana. Credo che in Serie A nessuna squadra possa definirsi grande o piccola, ci possono essere sorprese in ogni partita. Non sarà sicuramente facile, vogliamo vincere assolutamente. Rispettiamo i nostri avversari, ma abbiamo la nostra strategia e vogliamo ottenere i 3 punti. Essere uno dei leader del Napoli ed aver scalato posizioni nelle gerarchie del mister è molto importante per me. Voglio continuare così per ripagare chi ha creduto in me. So che è importante stare vicino ai compagni sia quando le cose vanno male che quando vanno bene. Non sono io l’unico leader naturalmente, ci sono anche Di Lorenzo, Mario Rui e Meret. Dobbiamo solo remare nella stessa direzione perché sono convinto che possiamo arrivare molto lontano”.

Su Spalletti:

“Se questa è la miglior versione di Osimhen da quando sono arrivato a Napoli? Dipende solo da me. A volte sono stato ostacolato dagli infortuni, ma quando sto bene e al massimo della forma posso fare anche di più rispetto a ciò che ho dimostrato finora. Molto dipende anche dai miei compagni, che credono in me, hanno fiducia in me e mi passano spesso la palla. Voglio continuare solo a far goal e a giocare bene. Spalletti è un importante fonte di ispirazione per me, mi dà tante indicazioni dentro e fuori dal campo e spesso facciamo del lavoro tattico dopo le partite. Mi aiuta ad avere più fiducia in me stesso e a migliorare anche la mia tecnica. Sono molto contento del rapporto che ho con lui”.

Su Kvaratskhelia:

“Lui è uno dei calciatori più talentuosi, è incredibile. Ha un’abilità tecnica unica, ma naturalmente non posso dimenticare altri calciatori forti tecnicamente con cui ho giocato, tipo Lorenzo Insigne e Dries Mertens. Anche loro erano molto forti tecnicamente, ma Kvara è ancora giovane e nonostante questo sta dimostrando di essere fondamentale per la squadra. Merita tutti i riconoscimenti che sta ricevendo e gli auguro di fare ancora meglio perché è solo l’inizio per lui. Ci aiutiamo a vicenda in campo, mi fa un sacco di assist ed insieme giochiamo molto bene. Questo è importante per entrambi. Sono contento che stia diventando grande col Napoli. Non credo che ora possiamo chiedergli di più di ciò che sta facendo, ma mi aspetto che in futuro possa dare di più”.

 

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.