Napoli-Sampdoria 3-0, Hamsik incanta, Insigne torna al gol: le pagelle di IamNaples.it

Spiccano le prove di Koulibaly, Hamsik e Callejon

Il Napoli al San Paolo ha un rendimento invidiabile, in un campionato solo di gare interne gli azzurri sarebbero a soli due punti dalla Juventus. Tra le mura amiche la formazione di Ancelotti ha portato a casa trevittorie e tre pareggi contro Chievo Verona, Roma e Paris Saint Germain. Ecco le pagelle di IamNaples.it:

MERET 6: Si fa trovare quasi sempre pronto sia con i piedi che nel bloccare le conclusioni dalla distanza realizzate nella ripresa. Al 74′ legge un assist di Gabbiadini a Quagliarella, tempestiva la sua uscita bassa.

HYSAJ 6: Qualche errore tecnico di troppo, sia nel palleggio nella propria trequarti che nei cross realizzati, e nella ripresa in alcune occasioni perde un po’ le distanze. Cresce nella ripresa, raccoglie anche gli applausi per un tunnel a Saponara

MAKSIMOVIC 6: Al 16′ sullo 0-0 si fa beffare dall’inserimento di Ramirez che va al colpo di testa da solo su assist di Defrel, cresce nelle letture nel corso della gara. Al 40′ potrebbe andare di testa tutto solo sugli sviluppi di un corner, realizza la torre invece di mirare alla porta e poi il gol di Milik viene giustamente annullato per fuorigioco.

KOULIBALY 7: Solito dominatore della fase difensiva, nel primo tempo spicca un intervento in scivolata su Quagliarella in area di rigore, si proietta anche in fase offensiva con delle azioni straordinarie che raccolgono l’applauso del San Paolo.

MARIO RUI 6,5: Ottima prestazione del terzino portoghese, lavora tanto nella costruzione del gioco sulla catena di sinistra con Zielinski, realizza tanti ottimi cross e al 39′ impegna Audero con un gran tiro dalla distanza.

CALLEJON 7: Il gol contro la Lazio gli ha dato fiducia, oggi un’altra prestazione di grandissimo livello impreziosita dai due assist per i gol di Milik e Insigne. Mette in apprensione Murru anche nella ripresa, spicca un cross per il colpo di testa di Milik.

ALLAN 6: L’intensità non manca, nel primo tempo si rivede il leone apprezzato fino al flirt del Paris Saint Germain. Cala nella ripresa e, infatti, commette qualche errore nel palleggio e nella copertura degli spazi tra le linee.

HAMSIK 7: Passano gli anni ma resta la “luce” del Napoli, incanta il San Paolo con l’apertura per Callejon che taglia la fase di non possesso della Sampdoria e illumina il San Paolo. Realizza tante giocate d’altissima scuola, con Marek in campo il Napoli ha più velocità nel palleggio e s’avvale d’idee mai banali con grandi capacità nel cercare di proporre calcio in verticale. (Dal 74′ Diawara 6: Buon impatto sulla partita, in fase di possesso potrebbe far meglio, all’84’ sugli sviluppi di una ripartenza la scelta di servire Zielinski a sinistra)

ZIELINSKI 6,5: Partendo da sinistra, con Allan e Hamsik in mezzo al campo la sua prestazione cresce di livello, nel primo tempo soprattutto si rende protagonista di percussioni molto interessanti, il Napoli a sinistra con l’asse composto dal polacco e Mario Rui è spesso pericoloso.

MILIK 6,5: Timbra il cartellino anche oggi, sono 13 i gol in venticinque presenze, lavora tanto anche per la squadra, al 69′ di testa sul cross di Callejon poteva far meglio. (Dal 90′ Ounas s.v.: Per lui solo i minuti di recupero, troppo poco per meritare una valutazione)

INSIGNE 6,5: Torna al gol 88 giorni dopo il rigore contro il Paris Saint Germain e produce tante giocate interessanti, quando s’allarga a destra propone calcio di ottimo livello in coppia con Callejon. (Dall’83’ Verdi 6,5: Giusto il tempo di tirare un calcio di rigore, segnando così il secondo gol in maglia azzurra)

ANCELOTTI 6,5: Torna quasi tutto l’asse centrale titolare con Koulibaly, Allan, Hamsik, Milik e Insigne e non è un caso che il Napoli torni ad esprimere un ottimo calcio contro un avversario propositivo che spesso fa in modo che ci siano delle belle partite. Il Napoli rischia poco e in ampi frangenti della partita diverte, un’iniezione di fiducia dopo le delusioni di San Siro.

Ecco il tabellino del match:

Napoli-Sampdoria 3-0 (primo tempo 2-0)

Marcatori: 25′ pt Milik, 26′ pt Insigne, 44′ st rig. Verdi

Assist: 25′ pt, 26′ pt Callejon

Napoli (4-4-2): Meret; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Hamsik (29′ st Diawara), Zielinski; Insigne (38′ st Verdi), Milik (45′ st Ounas). All. Ancelotti. A disp. Ospina, Karnezis, Ghoulam, Luperto, Malcuit, Albiol, Mertens. Allenatore: Ancelotti.
Sampdoria (4-3-1-2): Audero 6, Bereszynski 6, Colley 5, Andersen 6, Murru 5,5, Linetty 5,5, Ekdal 5,5 (28′ st Vieira 6), Jankto 5, Ramirez 6(9′ st Saponara 6), Quagliarella 6, Defrel 6 (14′ st Gabbiadini 6). A disp. Rafael, Belec, Tavares, Ferrari, Tonelli, Trimboli, Mpie. Allenatore: Giampaolo

Arbitro: Pairetto di Nichelino

Ammoniti: 28′ st Jankto, 31′ st Murru

 

Dai nostri inviati al San Paolo Ciro Troise e Gilberto D’Alessio

 

 

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.