Primavera 2, Napoli-Spezia: c’è anche Cioffi, le probabili formazioni

Labriola c'è ma potrebbe partire dalla panchina, Ambrosino in vantaggio su Furina

La Primavera del Napoli, dopo il successo sul campo del Cosenza, torna in campo nel recupero dell’ultima giornata del girone d’andata contro lo Spezia, alle 14 il fischio d’inizio al “Piccolo” di Cercola (diretta testuale su IamNaples.it, highlights e approfondimenti nel post-partita). Gli azzurrini cercano la terza vittoria consecutiva dopo i successi in trasferta contro Reggina e Cosenza.

Ci sarà anche Cioffi, impegnato con la prima squadra sabato, quando i suoi compagni hanno battuto il Cosenza. Cascione conferma il 4-4-2, sta dando continuità a quest’identità tattica. In porta ci sarà Idasiak, la linea difensiva dovrebbe essere confermata con Barba, in vantaggio nel ballottaggio con Potenza a destra, Romano a sinistra e la coppia centrale formata da Costanzo e Spedalieri. Labriola oggi ha svolto allenamento differenziato a scopo precauzionale, domani potrebbe anche partire dalla panchina, deciderà Cascione tra lui e Vergara, autore del gol-vittoria a Cosenza. Se giocasse Vergara, Cioffi si sposterebbe a sinistra con Virgilio e Sami. In attacco Ambrosino ha più chance di Furina di far coppia con D’Agostino.

Mancano otto partite alla fine del campionato, il Napoli vuole strappare almeno i play-off, a cui accedono la seconda e terza in classifica, per giocarsi la promozione in Primavera 1, la serie A della categoria. Lo Spezia è una diretta concorrente, ha tre punti in meno ma ha disputato solo dodici partite, ne deve recuperare cinque compresa quella di domani contro il Napoli, che ha quattordici gare all’attivo e ne deve recuperare altre tre, compresa la sfida contro i liguri guidati dall’ex Atalanta Bonacina. Sabato nell’ultimo turno lo Spezia ha battuto 1-0 il Benevento con un gol di Pietra.

La Primavera dello Spezia gioca con il 4-3-3, come la prima squadra guidata da Italiano. In porta ci sarà Pucci, Scieuzo agirà a destra, Gabelli a sinistra, la coppia centrale sarà formata da Vertola e Masi, ex Fiorentina. A centrocampo l’ex Sassuolo Martini si muoverà davanti alla difesa, Pietra e il fuori quota classe ‘2001 Nobile (ex Carrarese) faranno gli interni a supporto del tridente composto da Leoncini, Riccardo Bellucci, figlio d’arte di Claudio, ex attaccante anche del Napoli e oggi nello staff di De Biasi nella Nazionale dell’Azerbaigian. Tra le alternative in attacco c’è un po’ di Campania: Manuel Chietti, proveniente dalla Real Casarea e figlio di Francesco, protagonista di una grande carriera tra serie C2 e D, e Lucio Gaeta, attaccante cresciuto nell’Assocalcio Salerno, che poi si è messo in mostra nel vivaio della Fiorentina. Nella stagione 2018-19, nell’Under 17 della Viola, ha segnato 18 gol.

Ecco le probabili formazioni:

NAPOLI (4-4-2): Idasiak; Barba, Costanzo, Spedalieri, Romano; Vergara, Virgilio, Sami, Cioffi; Ambrosino, D’Agostino. All. Cascione

SPEZIA (4-3-3): Pucci; Scieuzo, Vertola, Masi, Gabelli; Pietra, Martini, Nobile; Leoncini, Bellucci, Gaddini. All. Bonacina

 

A cura di Ciro Troise

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.