Primavera 2, Napoli-Virtus Entella 4-0: le pagelle del match

Cioffi il migliore in campo, bene anche Ambrosino e Spedalieri

La Primavera del Napoli impone una goleada alla Virtus Entella, blinda il quarto posto, stacca lo Spezia sconfitto dal Cosenza, blinda il quarto posto. La zona play-off è vicina, l’Entella è al terzo posto con tre punti in più ma ha giocato due gare in più rispetto agli azzurrini che devono recuperare le sfide contro Lecce, Frosinone e Crotone. Ecco le pagelle di IamNaples.it:

IDASIAK 6: Nel primo tempo è provvidenziale la sua deviazione sul colpo di testa di Muller, di fatto lo manda sul palo. Nella ripresa commette un’errore in uscita, gli sfugge il pallone, fortunatamente per il Napoli l’Entella non ne approfitta.

POTENZA 6,5: Quando si propone è un’arma importante, qualche azione passa per i suoi piedi e movimenti, può migliorare ancora nella fase di non possesso. (Dall’84’ Barba 6: Una decina di minuti per il difensore azzurro, ha un buon impatto sulla partita)

COSTANZO 6,5: Prezioso salvataggio sulla linea nella ripresa, lavora abbastanza bene nel corso della gara, soltanto nel primo tempo in certe situazioni nell’uno contro uno e in generale nella tenuta difensiva può far meglio.

SPEDALIERI 7: Buona prova, preciso nella fase d’impostazione, è fondamentale il suo salvataggio sulla linea nel primo tempo sull’1-0. Realizza anche la torre per il gol annullato a D’Agostino.

ROMANO 6,5: Si propone con discreta frequenza sulla sinistra, nel primo tempo riesce ad andare al tiro, nella ripresa costruisce la triangolazione che porta al tiro di Vergara.

CIOFFI 8: È determinante, fa una tripletta e nell’azione che porta al rigore c’è il suo zampino. Mette sul campo la differenza di spessore tecnico che l’ha portato anche ad esordire in serie A. Il secondo gol è una magia, nel report della sua prestazione c’è anche un passaggio chiave per D’Agostino che ha trovato la risposta di Pastine.

VIRGILIO 6,5: Lavora con intensità in mezzo al campo, recupera palloni, si propone in fase offensiva, va due volte al tiro con le incursioni, nel primo tempo il tiro finisce fuori, nella ripresa trova la parata del portiere avversario. (Dal 77′ Cataldi 6: Entra con il Napoli già in pieno controllo della partita, distribuisce un po’ il possesso palla con intelligenza)

SAMI 7: Distribuisce qualità con un’ottima prestazione, c’è il suo zampino sul gol del 3-0, recupera il pallone, vince qualche rimpallo con caparbietà e serve l’assist a Cioffi.

LABRIOLA 6,5: Nel primo tempo varie situazioni partono dai suoi piedi, il Napoli sfonda soprattutto a sinistra, compresa l’azione del rigore e, quindi, del gol. Inventa qualche bella giocata come un colpo di tacco per D’Agostino, in certe situazioni poteva essere più lucido nelle scelte. (Dal 75′ Vergara 6,5: Mette in mostra buoni sprazzi di gioco, impegna Pastine con un buon tiro dalla distanza)

AMBROSINO 7: Non ha segnato ma è stato l’anima dell’attacco azzurro, ha tenuto tantissimi palloni, è stato il faro per una squadra che soprattutto nel primo tempo ha cercato molto la palla verso l’attaccante centrale piuttosto che la costruzione dal basso. (Dal 75′ Furina 6: Entra con la gara già in cassaforte, si muove abbastanza bene, cerca d’incidere)

D’AGOSTINO 6,5: L’intensità c’è sempre, sta sul pezzo per tutta la gara, può migliorare nella lucidità in varie situazioni, sia nel tiro che nell’ultimo passaggio. (Dall’84’ Umile 7: Realizza un gol bellissimo, partecipa anche lui alla festa azzurra. È il secondo stagionale per l’azzurrino, non segnava dal 23 settembre, quando andò a segno in Coppa Italia contro l’Ascoli, nella prima sfida stagionale).

CASCIONE 6,5: Le note più liete sono la vittoria, la fiducia che stanno ritrovando gli uomini-chiave, basta vedere la tripletta di Cioffi, e il secondo tempo in cui il Napoli ha preso possesso della partita. Il 4-0 trasmette gioia e fiducia, è opportuno, però, riflettere sulla prima frazione di gioco in cui l’Entella ha sfiorato il pareggio colpendo due pali. In fase difensiva si poteva far meglio in qualche situazione ma soprattutto conquistare già prima il dominio del campo alternando la palla su Ambrosino con un po’ più di serenità nel giocare partendo dalle retrovie.

Ecco il tabellino del match:

Marcatori: 13’rig., 49′ e 81′ Cioffi (N), 86′ Umile (N)

Napoli: Idasiak, Potenza (dall’84’ Barba), Romano, Virgilio (dal 79′ Cataldi), Spedalieri, Costanzo, Cioffi, Sami, Ambrosino (dal 78′ Vergara), Labriola (dal 78′ Furina), D’Agostino (dall’84’ Umile). A disp.: Pinto, Amoah, Barba, Sepe, D’Onofrio, Guarino, Cataldi, Iaccarino, Vergara, Umile, Acampa, Furina. All.: Cascione

Virtus Entella: Pastine, Maresca (dal 73′ Garbarino), Basani, Muller Cecchini, Reali (dal 54′ Grosso), Garbarino, Mogos (dal 54′ Fari), Prosdocimi (dal 79′ Furio), Mazzotta, Macca (dal 79′ Palade), Olivieri. A disp.: Poverini, Grosso, Furio, Fall, Garbarino, Frateschi, Palade, Trevisiol. All.: Melucci

Arbitro: sig. Luigi Catanoso di Reggio Calabria

 

 

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.