Primavera 2, Reggina-Napoli 1-2: decisivi Ambrosino e Cioffi, le pagelle di IamNaples.it

Grande impatto di Ambrosino sul match, Cioffi è decisivo con il colpo di testa vincente al 90'

La Primavera del Napoli conquista la seconda vittoria in trasferta del suo campionato al centro sportivo Sant’Agata contro la Reggina. Gli azzurrini hanno fatto la partita per tutta la gara ma per molti frangenti della gara hanno fatto fatica a creare palle-gol, sono riusciti con carattere e orgoglio a riprendersi i tre punti dopo la punizione del pareggio di Bezzon. Ecco le pagelle di IamNaples.it:

IDASIAK 6,5: Viene impiegato in poche occasioni, la punizione di Bezzon è un capolavoro e può farci poco, nel primo tempo è attento sul tiro di Rao, poi è sempre tempestivo e preciso sulle uscite.

BARBA 6,5: Al 35′ si fa sfuggire Provazza su una ripartenza nata dopo un calcio d’angolo a favore del Napoli, è una delle poche disattenzioni della partita, poi è attento in ogni circostanza e nella ripresa supporta anche Vergara in fase offensiva.

COSTANZO 6,5: È attento, preciso, determinato, legge bene tutte le situazioni, continua a lavorare nei tempi giusti quando è chiamato a rompere la linea, sviluppa spesso la soluzione della rimessa lunga. Rimedia un cartellino giallo evitabile ma la sua prestazione è ottima.

SPEDALIERI 6: Prestazione più attenta del solito, del resto la Reggina nell’area di rigore del Napoli è entrata in poche occasioni. Rischia nel primo tempo per un lieve contatto su Zinno, l’arbitro giustamente lascia correre.

ROMANO 6: La sua spinta sulla fascia sinistra è stata preziosa, si è proposto abbastanza, però, ha commesso molti errori tecnici o di lucidità, come il fallo laterale sbagliato nel primo tempo. Nel finale la sua capacità di proporsi in fase offensiva è stata molto utile.

VERGARA 6.5: Quando la palla passa dalle sue parti, va in banca. Produce tante giocate tecnicamente importanti, l’unico appunto è che può avere più coraggio nel trovare il tiro quando arriva nei pressi dell’area avversaria. (Dal 91′ Guarino s.v.: Entra nel finale per proteggere il risultato, è troppo poco per meritare una valutazione seria)

VIRGILIO 6,5: Uno dei migliori in campo, è tra i più presenti dentro la partita, ruba tanti palloni, li smista anche con lucidità, tiene abbastanza bene le distanze e cerca sempre di condurre il baricentro del Napoli alto.

SAMI 5,5: Nel primo tempo in un paio di circostanze saltano le distanze in mezzo al campo e la Reggina con Rao trova spazi tra le linee per rendersi pericolosa. Con il pallone tra i piedi, è scolastico e, vista la sua qualità, deve proporre soluzioni più incisive. (Dal 70′ Cataldi 6: Il suo inserimento in area di rigore apre spazio per il tiro di Ambrosino in occasione del gol del momentaneo 0-1, poco prima del gol del 2-1 ha una palla interessante al limite dell’area ma calcia abbondantemente a lato. Fornisce dinamismo alla mediana e alla costruzione della proposta offensiva)

CIOFFI 6,5: A sinistra, venendo dentro al campo sul destro, si sente più a suo agio, poi ha smaltito anche qualche fastidio che l’ha tormentato nelle gare precedenti. È dentro la partita molto di più rispetto alle ultime occasioni, nel primo tempo il salvataggio sulla linea di Foti gli toglie la gioia del gol. Trova il gol-vittoria al 90′ di testa sull’intuizione di D’Agostino, Cioffi oggi è tornato a fare la differenza. L’unico appunto è che il fallo su Bezzon, da cui nasce il gol, è ingenuo, poteva accompagnarlo di più senza affondare il colpo del contatto.

FURINA 5,5: Pressa in maniera troppo leggera i difensori avversari, fa fatica a trovare il modo d’incidere, è protagonista solo di uno spunto quando ruba il tempo a Pellicanò e serve Cioffi, nell’occasione sventata sulla linea da Foti. (Dal 64′ Ambrosino 7: Il suo recupero è essenziale, è un giocatore determinante per questa squadra, a Reggio Calabria ha trovato il sesto gol in tredici presenze, e bisogna mettere a referto anche tre assist. Cambia il volto dell’attacco, appena entrato costruisce uno spunto con D’Agostino sulla sinistra. Segna il gol del primo vantaggio e nell’assalto finale fornisce il suo contributo)

D’AGOSTINO 6: Si muove tanto, combatte su ogni pallone, per gran parte della gara non riesce a trovare lo spunto decisivo, poco dopo il gol di Ambrosino ha la palla del 2-0 ma la spreca non trovando la porta. Al 90′ inventa la giocata che porta al colpo di testa di Cioffi, quindi si riscatta e diventa determinante per la vittoria.

CASCIONE 6,5: Si sono visti dei progressi nella tenuta del campo, nella solidità difensiva, nella capacità di fare la partita, bisogna migliorare negli ultimi trenta metri, dove si può essere più fluidi. Arrivano tre punti pesanti, il Napoli ha avuto il merito di approfittare dell’espulsione di Domanico, reo di aver tirato i capelli ad un avversario al momento dell’esultanza, e chiudere la Reggina nella propria metà campo fino al gol di Cioffi. Quando mancano nove partite al termine tra recuperi e regular season, i play-off sono più vicini ma serve continuità perchè questa squadra ha le qualità per trovare una striscia di successi in questo campionato.

Ecco il tabellino del match:

Marcatori: 77′ Ambrosino (N), 84′ Bezzon (R), 90′ Cioffi (N).

Reggina: Lofaro, Foti (64′ Nemia), Spaticchia, Bongani, Pellicano, Rechichi, Carlucci (81′ Tersinio), Scolaro (81′ Traore), Zinno (71′ Domanico), Rao (46′ Bezzon), Provazza. A disp.: Tortorella, Aliquò, Di Bella, Pannuti, Clemente, Costantino, Pastorella. All.: Falsini.

Napoli: Idasiak; Barba, Romano, Spedalieri, Costanzo; Virgilio, Sami (71′ Cataldi), Vergara, Cioffi; D’Agostino, Furina (64′ Ambrosino). A disp.: Pinto, Amoah, Acampa, D’Onofrio, Guarino, Iaccarino, Potenza. All.: Cascione.

Arbitro: Sig. Marotta di Sapri.

Ammoniti: Spaticchia (R), Bezzon (R), Costanzo (N).

Note: Espulso Domanico (Re) all’84’

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.