RILEGGI IL LIVE – Spalletti: “A Milano m’aspettavo più coraggio in certe scelte, domani vogliamo chiudere la pratica”

Segui la conferenza stampa di Spalletti e Juan Jesus

Spalletti: “Abbiamo la possibilità di chiudere qui il discorso qualificazione, non vogliamo portarla per le lunghe. Mertens? È uno dei giocatori importanti che ho a disposizione, l’abbiamo gestito all’inizio per l’operazione che ha avuto all’inizio”

Spalletti: “Nei confronti del calcio europeo, anche per l’Italia si dice sempre che non siamo all’altezza. In Russia ci sono vari livelli di squadre, se prendiamo il primo è sicuramente all’altezza del nostro calcio”

Spalletti: “Sono anch’io curioso di capire che reazione avremo, ne abbiamo parlato anche se brevemente, quando ci sono solo due giorni si dedicano degli spazi, non si possono fare delle lunghe riunioni. Quando loro hanno tentato l’assalto forte dopo il gol, la squadra doveva avere la convinzione di avere il momento migliore, la sfida è avere la qualità quando ti vengono a prendere che per caratteristiche dovrebbe essere l’atteggiamento dell’avversario che preferiamo. Non siamo stati fortunatissimi negli episodi, poi ci sono il modo in cui siamo rientrati negli spogliatoi e l’allenamento che abbiamo condotto. Questi comportamenti ci dicono che reazione avremo, hanno fatto un grandissimo allenamento. Sono stati pronti a rispondere nella maniera corretta. Il bilancio totale è super positivo, bisogna reagire a quelli che vogliono farla diventare più di una sconfitta”

Spalletti: “Abbiamo trovato una squadra forte, fortissima, viene da un paio d’anni importanti, Inzaghi ha continuato a sviluppare il lavoro precedente, l’Inter è in salute, siamo stati dentro la partita sempre, abbiamo perso un po’ il controllo nella parte centrale del primo tempo. Abbiamo avuto una grande reazione dopo il 3-1, se si va analizzare l’ultimo pezzo di partita avremmo meritato il pareggio. Parlavo a Milano di coraggio riferendomi al momento in cui sono venuti a pressarci forte, m’aspettavo qualche scelta più coraggiosa perchè abbiamo la qualità per farlo, ci siamo accontentati di buttare il pallone in fallo laterale. Passa tutto da quando hai il pallone, da come gestisci la partita, nella fase centrale mi sono piaciuti poco, dobbiamo avere più coraggio come abbiamo fatto alla fine, quando era ancora più complicato perchè loro erano rintanati davanti all’area e loro sono bravissimi nei contropiedi”

Spalletti: “Le difficoltà aiutano le persone ad avere un destino importante. M’aspettavo che arrivassero questi colpi, però poi, quando è andato tutto bene, sapevamo che non poteva durare, avremmo avuto delle sconfitte, qualche momento d’emergenza come all’inizio. Avere una rosa così folta dal punto di vista offensivo ci aiuta, ci faremo carico ognuno di noi del lavoro che dobbiamo svolgere”

Juan Jesus: “Conosco il mister da tanto tempo, insieme al suo staff ci aiuta ogni giorno, non solo per il campo ma anche sotto il profilo del carattere. È il nostro dodicesimo giocatore”

Juan Jesus: “L’intesa funziona bene con i compagni di reparto, sono tranquillo, se dovessi giocare sono pronto ad aiutare la squadra”

Juan Jesus: Siamo un gruppo completo, di bravi ragazzi, abbiamo preparato al meglio la partita, sappiamo quali sono le difficoltà. L’Inter è una grande squadra, non ci sono stati errori difensivi ma penso che Koulibaly, Rrahmani stanno facendo benissimo. La squadra aiuta tanto, è un lavoro collettivo, non possiamo dare solo merito ai difensori”

Juan Jesus: “Ho giocato in Russia, non penso che le temperature rigide incidano più di tanto, una volta che hai fatto riscaldamento sei a posto. Dobbiamo vincere, possiamo passare il turno”

Juan Jesus: “Mando un abbraccio a Victor, che ha avuto un brutto infortunio ma anche a Politano, Demme, a tutti quelli che sono a casa. Contro l’Inter abbiamo dimostrato negli ultimi quindici minuti cosa siamo e, quindi, dove dobbiamo migliorare”

Benvenuti alla diretta testuale di IamNaples.it della conferenza stampa di Luciano Spalletti e Juan Jesus, allenatore e difensore del Napoli alla vigilia di Spartak Mosca-Napoli.

Dal nostro inviato a Castel Volturno Ciro Troise

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.