Salernitana-Napoli, le probabili formazioni: Spalletti lancia Elmas, scalpita Lozano

Assente anche Juan Jesus, Nicola sceglie il 4-3-3 per la Salernitana

Il Napoli deve ripartire mettendo da parte l’eliminazione dalla Coppa Italia rimediata ai rigori contro la Cremonese. Il calendario offre la complicata trasferta di Salerno in un ambiente infuocato non solo per la rivalità ma anche per quanto accaduto in questa settimana: la goleada di Bergamo, l’esonero di Nicola poi richiamato dal presidente Iervolino, gli striscioni minacciosi del tifo organizzato al centro sportivo della Salernitana.

Spalletti è consapevole delle difficoltà e ha preparato la squadra per superare le trappole che proverà a costruire l’avversario. Nicola, dopo i diciotto gol subiti nelle ultime sei partite, dovrebbe cambiare sistema di gioco, passare al 4-3-3 con Candreva nei tre d’attacco, pronto a scivolare in fase di non possesso in una sorta di 4-4-2 a livello difensivo. La Salernitana deve rinunciare a Sepe, Mazzocchi, Maggiore, Bronn, Fazio, sta lavorando ancora sul mercato cercando un difensore (tentativo per Colley della Sampdoria) e lavorando allo scambio tra Botheim Salva Ferrer.

In porta ci sarà Ochoa, la linea difensiva dovrebbe essere composta da Daniliuc, Gyomber, Pirola Bradaric, Coulibaly, Nicolussi Caviglia Vilhena lavoreranno in mediana a supporto del tridente composto da Candreva, Piatek e Dia.

Spalletti senza Kvaratskhelia, scalpita Lozano

Il Napoli deve rinunciare a Kvaratskhelia fermato dai sintomi influenzali, il talento georgiano nel corso di questa settimana ha fatto allenamento in gruppo soltanto lunedì. Al suo posto ci sarà Elmas, lanciato da Spalletti in conferenza stampa: “In questo momento merita di giocare, sarà della partita”. Assente anche Juan Jesus che ha rimediato una contusione al ginocchio destro durante la rifinitura.

In porta ci sarà Meret, Di Lorenzo Mario Rui agiranno sulle corsie laterali, Rrahmani e Kim formeranno la coppia centrale. Lobotka guiderà il gioco con Anguissa Zielinski al suo posto, scalpita Lozano in vantaggio su Politano sul fronte destro dell’attacco. Il messicano potrebbe vivere così il duello tra connazionali con Ochoa, il Chucky martedì era squalificato e finora nel 2023 non è mai partito titolare.

Osimhen è il centravanti pronto a trascinare i cuori azzurri con Elmas pronto a muoversi in armonia con Victor, come accaduto contro Atalanta, Empoli e Udinese quando Kvara fu fermato dalla lombalgia.

Ecco le probabili formazioni:

SALERNITANA (4-3-3): Ochoa; Daniliuc, Gyomber, Pirola, Bradaric; Coulibaly, Nicolussi Caviglia, Vilhena; Candreva, Piatek, Dia. A disp.: Fiorillo, Sorrentino, Sambia, Lovato, Bohinen, Capezzi, Kastanos, Iervolino, Bonazzoli, Botheim, Valencia. All. Nicola

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Lozano, Osimhen, Elmas. A disp.: Sirigu, Marfella, Bereszynski, Ostigard, Olivera, Zedadka, Demme, Ndombele, Gaetano, Zerbin, Zedadka, Politano, Raspadori, Simeone. All. Spalletti

 

A cura di Ciro Troise

 

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.