Sarri a Sky: “Bisogna crescere a livello di mentalità. Mertens? E’ un fuoriclasse”

Il tecnico nicchia sulla questione Pavoletti

Dopo la vittoria contro il Torino, Maurizio Sarri non è completamente soddisfatto della sfida vinta dai suoi uomini. Ecco le sue parole, ai microfoni di Sky Sport:

“Dries è un fuoriclasse, un calciatore che si sa adattare a qualsiasi ruolo e dieci metri più vicino alla porta può diventare letale a livello realizzativo, poi magari da esterno è più bravo a fornire assist. Con lui forse abbiamo cambiato il modo di giocare, magari a volte la forza fisica li davanti può servire. Pavoletti? Ripeto, non mi interessa, faccio un altro mestiere. Nel calcio la cosa più noiosa è il mercato”.

Poi prosegue: “Cosa non è andato oggi? Vi dico invece che raramente sono entrato nello spogliatoio incazzato come oggi. Non è possibile fare una gara del genere e concedere tre reti. Questa è una squadra che è arrivato ad un livello qualitativo alto, e penso sia anche bella da vedere. A livello di mentalità invece bisogna ancora crescere tanto, ma credo sia normale perché abbiamo tanti giocatori giovani. Se vogliamo però raccogliere i punti per le prestazioni che facciamo dobbiamo crescere sotto questo aspetto. Abbiamo preso tre reti commettendo leggerezze, non c’entra in queste situazioni l’avere o non avere il centravanti fisico. Le avremmo pagate anche con il centravanti, perché abbiamo dato la partita per acquisita e si è abbassata l’attenzione. Non deve succedere”.

Vittorie negli scontri diretti? “Quest’anno abbiamo incrociato la Roma in un periodo difficile, poi potevamo perdere anche in altre circostanze. Abbiamo realizzato quattro gol all’andata al Milan e nella scorsa stagione abbiamo battuto la Juventus. Per non commettere errori bisogna abituarsi a non farli, appena stacchiamo la spina cadiamo in queste disattenzioni. Dobbiamo assumere una mentalità più cattiva”.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.