Sarri: “Siamo cresciuti in consapevolezza, la priorità a sinistra è Mario Rui, su Hysaj dico che…”

Sarri: “Siamo cresciuti in consapevolezza, la priorità a sinistra è Mario Rui, su Hysaj dico che…”

L’allenatore del Napoli Maurizio Sarri ha parlato in conferenza stampa nel post-partita di Napoli-Manchester City. Ecco quanto sottolineato da IamNaples.it:

“Ho la sensazione che possa essere un problema l’infortunio di Ghoulam, ci è costato molto il suo stop, in quel momento eravamo in predominio della partita, prima di riassestarci abbiamo perso un po’ di baricentro e un po’ di sicurezze. Abbiamo preso il 3-2 su una palla gol nostra, li abbiamo portati nell’acqua alta, poi nel tentativo di vincere ci siamo anche un po’ esposti. Avevamo davanti la squadra più forte d’Europa, erano prevedibili delle difficoltà, ho visto coraggio, tattica, organizzazione. Loro non mi sono sembrati male, sono contento della prima mezz’ora ma sono soddisfatto anche di un altro particolare, siamo andati sotto e siamo riusciti a rialzarci a differenza di quanto è avvenuto contro il Real Madrid. Ci abbiamo messo delle ingenuità, come tentare un dribbling al limite dell’area sul 2-2, così è nato il terzo gol. La nostra fisicità è limitata, su questo tipo di situazioni andiamo in difficoltà anche durante il campionato italiano, i problemi aumentano quando s’affrontano squadre di un livello così elevato. Ghoulam è diventato uno degli esterni più forti d’Europa, le conseguenze sarebbero preoccupanti. La distinta a 18 giocatori ti costringe a non poter portare due esterni difensivi in panchina, abbiamo Mario Rui in rosa, vediamo di portarlo velocemente ad un livello importante. Se Mario torna velocemente ai livelli di due anni fa, la priorità va su di lui, se, però, non cresce di condizione, la soluzione Hysaj a sinistra può essere un’ipotesi. Mertens? Ha avuto un leggero risentimento ai flessori. La gara di stasera ci lascia la consapevolezza d’essere cresciuti in convinzione, coraggio, fiducia per affrontare avversari di questo livello. Contro il Real Madrid giocammo molto bene ma la partita è finita dopo il vantaggio degli spagnoli, oggi, invece, è durata fino alla fine, abbiamo acquisito la convinzione di poter fare risultato”

Dal nostro inviato al San Paolo Ciro Troise


Ha conseguito con lode la Laurea Magistrale in “Televisione, Cinema e New Media” presso l’Università IULM di Milano, dopo il percorso triennale di studi concluso con la lode a Napoli al Corso di Laurea “Culture Digitali e delle Comunicazioni” all’Università Federico II. Editorialista de “Il Corriere del Pallone”, è giornalista pubblicista da Gennaio 2010. Lavora nell’Ufficio Comunicazione di Reach Italia Onlus.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google