Sarri: “Gabbiadini ha bisogno del gol, Zielinski deve difendere meglio. Su Strinic vi dico che…”

Sarri: “Gabbiadini ha bisogno del gol, Zielinski deve difendere meglio. Su Strinic vi dico che…”

L’allenatore del Napoli Maurizio Sarri ha parlato in conferenza stampa nel post-partita di Napoli-Bologna. Ecco quanto sottolineato da IamNaples.it:

“Mi aspettavo che Milik fosse un giocatore forte, non che incidesse subito in modo così dirompente a livello realizzativo. Parliamo, però, di un periodo di tempo limitato, deve pensare soltanto a migliorare, viene da un campionato di medio livello, non sovraccarichiamolo di pressioni e responsabilità. Hamsik ha giocato bene, l’ho provato in settimana un paio di volte in questo ruolo, mi sembrava inappropriato lanciare Diawara in una partita in bilico. Callejon è stato un giocatore fondamentale in questa fase della stagione, per fortuna Giaccherini ha ancora un po’ di dolorini vari, El Kaddouri si sta allenando bene da un paio di giorni. Speriamo di averli disponibili quanto prima ma probabilmente li utilizzeremo nel secondo blocco di partite consecutive. Gabbiadini in questo momento, come tutti gli attaccanti, ha bisogno di trovare il gol. Una bella doppietta gli farebbe trovare altre sicurezze, non contano le parole in questo momento. L’anno scorso c’era da costruire un modo di giocare diverso rispetto a quello a cui era abituato la squadra, siamo ripartiti quest’anno con molte abitudini consolidate. Zielinski? Secondo me deve difendere meglio, può diventare un giocatore straordinario, in questo ruolo da centrocampista puro avrà fatto circa 35 partite, non 200, quindi è giovane anche nell’applicazione del ruolo. Sto lavorando per dare alla squadra la continuità giusta per giocare fino al triplice fischio, non abbiamo le caratteristiche per gestire le partite, per difenderci bassi ed aspettare gli avversari. Verdi ha una grande capacità di calcio, dobbiamo andare a riconquistare la palla alta, bisogna chiudere prima le partite e non essere leziosi. Callejon? Non vorrei lo riconvocassero in Nazionale. Diawara? Si è catapultato da una quindicina di giorni in un modo di giocare completamente diverso, ha grande disponibilità negli allenamenti, è molto bravo in fase difensiva, tra non molto tempo sarà pronto per essere buttato dentro. Strinic? Ha disputato una buona prova, ha chiesto il cambio, non so perché quando gioca con la Croazia riesce a stare in campo novanta minuti e, invece, con noi ha sempre i crampi (ride, ndr). Se dà la sensazione d’ordine tattico come stasera, troverà più spazio. Sul gol Reina è stato beffato dal continuo cambio della traiettoria del pallone, è facile dare la colpa al portiere in questi casi, però ricordiamo che al 1’ ha compiuto una parata miracolosa”

Dai nostri inviati al San Paolo Ciro Troise e Giancarlo Di Stadio


Ha conseguito con lode la Laurea Magistrale in “Televisione, Cinema e New Media” presso l’Università IULM di Milano, dopo il percorso triennale di studi concluso con la lode a Napoli al Corso di Laurea “Culture Digitali e delle Comunicazioni” all’Università Federico II. Editorialista de “Il Corriere del Pallone”, è giornalista pubblicista da Gennaio 2010. Lavora nell’Ufficio Comunicazione di Reach Italia Onlus.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google