Spalletti in conferenza stampa: “C’è grande rammarico, sono partite in cui non puoi permetterti distrazioni”

L’allenatore del Napoli Luciano Spalletti ha parlato in conferenza stampa nel post-partita, dopo l’eliminazione rimediata ai rigori contro la Cremonese. Ecco quanto sottolineato da IamNaples.it:

“L’abbiamo portata ai rigori un pochettino dappertutto, non siamo stati bravi a chiuderla anche con occasioni clamorose. Ce l’avevamo in gestione, avevamo fatto delle scelte per averla da un punto di vista della tattica, della forza con i tre centrocampisti freschi. Potevamo gestirla bene, eravamo superiori per qualità, abbiamo perso qualche pallone facile, loro sono stati bravi a sfruttare l’episodio che sono riusciti a creare. Funziona così, loro sono stati in equilibrio, hanno creato l’occasione e noi non dovevamo concedergliela. Dovevamo prenderci qualcosa di più, non abbiamo eseguito bene fino in fondo quello che si era creato sul campo per sviluppo. Nel tre contro due, con Ndombele e Raspadori, bastava passarsela sui piedi e abbiamo sprecato un’occasione. Per non rischiare sotto l’aspetto difensivo, avevo inserito Kim per non rischiare in campo aperto. Avevamo la possibilità di gestire bene la palla, qualcuna l’abbiamo persa. Ci sono partite in cui non devi permetterti nessuna disattenzione, c’è poco da fare, siamo fuori, c’è grande rammarico. All’inizio abbiamo preso qualche pallata, loro, quando riconquistavano palla, cercavano sempre il quinto opposto e tiravano il pallone sui piedi delle due punte. A quel punto lì era abbastanza facile, la casualità e qualche piccolo errore nostro hanno tenuto la partita in bilico. È chiaro che il dispiacere è tanto, ci rimane, poi si lavora in maniera corretta, stasera siamo dispiaciuti. Non è difficile preparare una partita con il cambio di allenatore, è il nostro ruolo, siamo pronti a capire cosa accade da altre parti. Abbiamo visto le gare di Inter, Milan che hanno sofferto, la formazione era di tutto rispetto, stamattina non abbiamo potuto fare l’allenamento per il forte vento ma sono bischerate. In certe situazioni non abbiamo fatto la giusta pulizia nel gioco, abbiamo concesso qualcosa, eravamo in equilibrio, in questa competizione con tre partite si può andare in finale, purtroppo l’abbiamo persa, non siamo stati bravi a tenere la partita in ordine.  Abbiamo concesso due possibilità, sono tante per noi. Siamo il Napoli e dobbiamo accettare queste avversità, ce ne saranno di varia natura. Dobbiamo essere bravi attraverso le nostre qualità a saperle gestire. Terna femminile? È stato un arbitraggio di livello a cui siamo abituati”

A cura di Ciro Troise

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.